La Paz, Baja

La Paz, Baja

Le olive furono introdotte per la prima volta in Nord America da sacerdoti francescani, che furono mandati dalla Spagna e li usarono come uno dei loro strumenti per cristianizzare le varie popolazioni di indigeni che incontrarono mentre lentamente si dirigevano a nord da La Paz, Baja, verso quello che ora è lo stato della California.

Anche se alcuni potrebbero non abbracciare lo spirito con cui le olive furono introdotte per la prima volta in quest'area, alla fine divennero una parte importante della cucina del sud-ovest.
Guarda anche: This year's best olive oils from Mexico
Oggi, la Bassa California settentrionale sta emergendo come un altro produttore regionale di olive di qualità gourmet.

Le olive che vengono coltivate in questo clima soleggiato e arido offrono un frutto ricco e dal sapore unico che esprime toni pepati.

In effetti, un produttore Baja, Bodegas de Santo Tomás, ha vinto due Gold Awards al prestigioso New York International Oil Oil Competition quest'anno per i loro monovarietali Sevillano e Ascolano.

I due tipi di ulivo più comunemente coltivati ​​in Baja sono la Missione, che viene principalmente utilizzata per la produzione di olio, e la Manzanita che produce frutta per la conservazione in botti, barattoli o lattine.

Entrambi sono generalmente piantati su colline non irrigate, mentre i vigneti che si trovano spesso adiacenti agli uliveti sono coltivati ​​nel ricco terreno delle valli e sono irrigati con linee a goccia.

Gli oli vergini prodotti localmente che vengono estratti da queste olive rendono un prodotto epicureo che esalta il sapore di praticamente tutto ciò che tocca, che si tratti di un'insalata leggera, di una pizza a legna o di una robusta pasta alla siciliana.

Offrono anche il perfetto complemento alla pletora di ricette nella nuova popolare cucina "Baja Med", che è stata celebrata da importanti chef come Rick Bayless e Anthony Bourdain dopo le loro visite nella regione.

Le olive da tavola commerciali che vengono coltivate a nord del confine nello stato della California sono spesso prodotte da fattorie più grandi e trasformate da enormi fornitori di alimenti aziendali.

D'altra parte, i frutti e gli oli di Valles Guadalupe e San Antonio de las Minas, appena a nord-est di Ensenada, sono veramente manifestazioni della passione e della dedizione artigianale inerenti alle piccole attività a conduzione familiare che li producono.

Meglio di tutti, gli oli d'oliva prodotti nel nord di Baja possono essere acquistati alla fonte per una mera frazione dei prezzi comandati da marchi mediterranei di alto profilo importati negli Stati Uniti.

Questa è la conclusione un po 'ironica di questa storia.

Se sottoposto a test comparativi da parte di astuti critici del cibo, il carattere unico del sapore dell'olio d'oliva Baja finisce spesso per essere preferito rispetto ad altre varietà di provenienza internazionale con un margine considerevole.



Altri articoli su: