L'Università della California, corso di certificazione Master Miller di Davis, torna all'Istituto Robert Mondavi per la sua undicesima edizione a settembre.

Il corso è un enorme primo passo per demistificare il processo di fresatura in modo da poter innovare e produrre oli migliori.- David Garci-Aguirre, Corto Olive

Quaranta partecipanti conosceranno l'industria internazionale dell'olio d'oliva, la chimica dell'olio d'oliva e le migliori pratiche di raccolta e macinazione. L'obiettivo del programma è fornire suggerimenti e indicazioni per gli olivicoltori e i mugnai in modo che possano produrre olio di qualità superiore in modo più efficiente.

Il corso di quest'anno si svolgerà nell'arco di tre giorni anziché in quattro e costa meno di quanto non fosse in precedenza.

"Abbiamo deciso di provare un altro formato per renderlo più accessibile per le persone", ha detto Dan Flynn, direttore dell'UC Davis Olive Center e uno degli istruttori del corso. Olive Oil Times. "Pensiamo ancora che il costo del corso sia un buon investimento e si ripagherà molte volte in termini di maggiore qualità e migliore efficienza".

Secondo un recente sondaggio dell'Uc Davis Olive Center, la percentuale di 90 degli intervistati riteneva che il materiale del corso avrebbe migliorato la loro qualità o efficienza e il 72 per cento ha detto che il corso era "molto probabile" per portare a una maggiore redditività per le proprie operazioni.

"Senza questa classe, non saremmo in grado di rendere di alta qualità, premiato extra virgin olio d'oliva ", ha detto Malcolm Bond, un precedente partecipante e comproprietario di Bondolio Olive Oil Times. "Il prezzo di questo seminario è un vero affare. Come investimento, il raccolto del primo anno ha pagato molte volte la classe. "

Durante i tre giorni tutto lo stesso materiale sarà coperto, ma in modo più efficiente, secondo Flynn. I primi due giorni si terranno nel Silverado Sensory Theatre e saranno più accademici. L'ultimo giorno includerà diversi viaggi sul campo alle fabbriche locali dove i partecipanti vedranno ciò che hanno appreso e messo in pratica, e avranno l'opportunità di fare rete e provare vari prodotti locali, tra cui olio d'oliva e vino.

"Il corso copre alcuni degli approcci più avanzati alla macinazione disponibili, ma copre anche i fondamentali di base", ha detto David Garci-Aguirre, un altro partecipante e vice presidente delle operazioni e master muger a Corto Olives, Olive Oil Times.

"Quello che ho imparato immediatamente è che molte delle vecchie storie di lavorazione che circolavano nel settore in California semplicemente non erano vere o sostenute da alcuna prova. Il corso è un enorme primo passo per demistificare il processo di fresatura in modo che possiamo innovare e produrre oli migliori ".

Dopo una breve panoramica del settore olivicolo mondiale, gli istruttori iniziano con quello che succede alle olive nel campo e come questo influenza la qualità dell'olio.

"Prima ancora di arrivare al processo, si parla di cose che accadono sul campo e di come hanno un impatto sulla qualità dell'olio d'oliva", ha detto Flynn. "Quindi cose come il contenuto di umidità del frutto sono davvero importanti per il coltivatore per determinare la quantità di olio che otterranno e anche la qualità dell'olio".

Questo è seguito da consigli su come determinare il momento migliore per raccogliere le olive e per proteggere la qualità del frutto tra l'albero e il frantoio.

"È possibile misurare l'accumulo di olio nel frutto e quando questo colpisce un plateau non si otterrà più olio in eccesso e in quel momento si avrà probabilmente anche il più alto contenuto fenolico", ha detto Flynn. "Quindi il corso parla di come il coltivatore può determinare quando quel punto è".

Queste fasi saranno seguite da una dettagliata analisi dell'intero processo di macinazione, iniziando con la valutazione del frutto una volta arrivato nel laminatoio e terminando con le migliori pratiche per lo stoccaggio e il confezionamento del prodotto finale.

"Quando ho iniziato la fresatura e ho preso questa classe per la prima volta [...] ho imparato che ogni anno la raccolta è diversa e che piccoli aggiustamenti alle apparecchiature di lavorazione e alle tecniche di raccolta hanno un grande effetto sulla qualità della produzione extra virgin olio d'oliva, "Larry Treat, il gestore del mulino di Lucero Olive Oil, ha detto Olive Oil Times.

Il corso prevede anche una sessione di degustazione, ma con una svolta. I partecipanti saranno in grado di assaggiare l'olio d'oliva che è stato raccolto dai frutti dove qualcosa è andato storto lungo la strada. Flynn ha affermato che ciò consente ai mugnai di apprezzare davvero come alcune piccole differenze abbiano un forte impatto sul sapore.

"Ci saranno alcuni gusti che danno esempi di quanta differenza faccia per raccogliere le olive in un arco di poche settimane sul profilo aromatico dell'olio usando la stessa varietà", ha detto.

"Assaggeremo anche alcuni oli a base di frutta danneggiati in qualche modo. In passato, abbiamo avuto frutti che hanno subito danni da gelo [e] ciò che hanno scoperto i partecipanti è che il profilo di questo olio avrà questa sorta di qualità di frutta in umido e si ossiderà anche molto rapidamente. "

Insieme a Flynn, Leandro Ravetti e Selina Wang saranno tra gli istruttori del corso. Ravetti è un ingegnere agricolo con oltre 20 anni di esperienza nella produzione e nella ricerca di olio d'oliva. Wang è il direttore della ricerca dell'UC Davis Olive Center e il leader del suo laboratorio di olio d'oliva.

Il corso è impostato per essere eseguito da settembre 26 a 28 e la registrazione termina a settembre 17. Il prezzo è $ 875 fino ad agosto 10 e $ 1075 dopo. Registrati online here.




Altri articoli su: , ,