In poche settimane, la valutazione inizierà al world’s most important olive oil competition, che ritorna quest'anno alla sua casa originale al International Culinary Center a Soho, New York.

Eighteen judges analizzerà le voci per cinque giorni per determinare quest'anno best extra virgin olive oils.

Duecento produttori di olio d'oliva, professionisti dell'industria alimentare e giornalisti parteciperanno alla 2019 NYIOOC World Olive Oil Competition'S main event on May 10th nell'East Village, dove verranno annunciati i risultati.

A 7: 30 PM (Eastern US), il settimo annuale NYIOOC La serata di premiazione inizierà con una degustazione di oli di oliva provenienti da dozzine di paesi, hanno detto gli organizzatori, con prelibatezze preparate dal NYIOOCchef residente, Perola Polillo e musica della Juilliard School.

A 8: 30, i risultati della competizione verranno svelati in una conferenza stampa broadcast live. La conferenza stampa dello scorso anno è stata vista da più di 11,000 in tutto il mondo, compresi, presumibilmente, gli stessi produttori di olio d'oliva alla ricerca dei loro marchi tra le voci vincenti.

La serata continua con una celebrazione con olive oil cocktails e più creazioni culinarie abbinate agli oli premiati.

L' NYIOOC World Olive Oil Competition è il più grande concorso di qualità per l'olio d'oliva e il suo annuale listing of award winners è ampiamente considerata la guida più affidabile per il migliore dell'anno extra virgin oli d'oliva.

Molti che frequentano il NYIOOC gala resterà in città ancora un po 'per un corso completo di 6-day in olive oil sensory assessment.

L' Olive Oil Sommelier Certification Course inizia a maggio 13 al International Culinary Center, dove esperti di cinque paesi insegneranno la valutazione dell'olio d'oliva in un programma progettato dal Olive Oil Times Laboratorio didattico.

Più degli oli d'oliva 100 saranno degustati durante il corso sold-out mentre gli studenti esplorano argomenti che vanno dalla produzione dell'olio d'oliva, alla chimica, all'associazione alimentare, alla garanzia della qualità e alla valutazione sensoriale avanzata.



Altri articoli su: , ,