Il numero di acri di oliveti biologici in Italia Spain aumentato del tre percento in 2018, secondo il Ministero dell'agricoltura, della pesca e dell'alimentazione.

Complessivamente, la superficie dell'agricoltura biologica è aumentata del 7.9 percento, rendendo la Spagna la più grande nazione agricola europea in Europa e la quarta più grande al mondo.

La produttività dell'oliveto biologico oggi è molto simile a quella tradizionale, in termini di frutta, che in alcuni casi lo rende più redditizio grazie al valore del prodotto, generalmente da 10 a 15-percento in più.- Juan Vilar, consulente e professore di olio d'oliva all'Università di Jaén

The increase in organic – or ecological, as it is also known in Spain – olive groves arriva come il mondo cultivated olive tree surface area shrank per la prima volta in oltre due decenni. La Spagna ha registrato una delle maggiori diminuzioni.

Secondo i dati raccolti dall'Istituto di ricerca di agricoltura biologica (FIBL) e dalla Federazione internazionale dei movimenti di agricoltura biologica (IFOAM) che è stato analizzato da Juan Vilar Strategic Consultants, La Spagna ora ha quasi 495,000 acri di oliveti biologici; quasi un quarto del totale mondiale.

Guarda anche: Sustainability News

In 2018, la Spagna ha prodotto tonnellate 33,400 di olio d'oliva da questi oliveti biologici. Solo Tunisia, con 637,500 acri di boschetti organici e Italy, con 585,600 acri, prodotto di più.

"L'oliveto ecologico è caratterizzato dall'uso di prodotti naturali e non di quelli sintetici [spesso usati per aumentare la produttività]", ha detto Vilar, un esperto di olio d'oliva e professore all'Università di Jaén Olive Oil Times.

Ha attribuito una parte di questo aumento degli oliveti biologici alla mancanza di competitività nel 2005 traditional ones.

“La produttività di organic olive grove oggi è molto simile a quello tradizionale, in termini di frutta, che in alcuni casi lo rende più redditizio grazie al valore del prodotto, in genere da 10 a 15 percento in più ”, ha affermato.

Persistently low olive oil prices in Spagna nell'ultima stagione del raccolto hanno portato molti produttori a cercare modi per creare valore aggiunto per i loro prodotti. Le etichette organiche certificate e altri tipi di etichette "verdi" sono state un modo in cui i produttori sono in grado di farlo.

Gli oliveti tradizionali non sono i soli a passare sempre più alle pratiche biologiche. Alcuni super-intensive groves stanno anche adottando questi metodi di coltivazione sostenibili.

"È un sistema che non è esclusivo degli oliveti tradizionali, ci sono già più di 25,000 ettari (61,800 acri) di uliveti moderni ecologici sul pianeta", ha detto Vilar. "[Questi anche] aumentano il reddito attraverso la competitività e attraverso la differenziazione dei prodotti."

Nel complesso, Vilar vede più oliveti, siano essi biologici o meno, come una cosa positiva.

“L'oliveto e l'ambiente in cui si sviluppa forms an ecosystem, dove coesistono numerose specie a tutti i livelli trofici ", ha scritto in a recent blog post a questo proposito. "Le piantagioni di olivo possono ospitare fino a 200 specie di piante selvatiche per ettaro, specie di vertebrati 90 e specie di invertebrati 160 associate alla coltivazione dell'olivo."

Oltre a promuovere la biodiversità, Vilar ha aggiunto che l'aumento degli oliveti biologici aiuta anche a prevenire la diffusione e promuove la diagnosi precoce di Xylella fastidiosa.

"Rispetto alla Xylella, essendo gli ulivi più attentamente monitorati, [uliveti ecologici] impediscono ai vettori di propagarsi in un modo un po 'semplice", ha detto.

Il ministero dell'Agricoltura, della pesca e dell'alimentazione ha affermato che la crescita media annua della superficie totale della coltivazione biologica spagnola sta crescendo ad un tasso di circa il sette percento ogni anno.

Complessivamente, il tasso di crescita degli oliveti biologici sta superando quello degli oliveti tradizionali e superintensivi. Finché i prezzi degli oli biologici saranno mantenuti e gli aiuti pubblici continueranno per i coltivatori biologici, Vilar pensa che la tendenza probabilmente rimarrà.

"L'oliveto ecologico cresce ogni anno ad un tasso medio dell'1.6 percento, mentre l'oliveto mondiale quest'anno è diminuito e gli anni precedenti l'hanno portato all'0.7 percento ogni anno", ha detto.




Commenti

Altri articoli su: , , , , , ,