Sud America

'Sabor Oliva' si unisce ai produttori uruguaiani e al pubblico

Meno produttori hanno partecipato all'edizione di quest'anno, ma gli spiriti erano alti tra i partecipanti. Dopo un disastroso raccolto 2018, i produttori dicono di sperare di stabilire un record nella prossima campagna.

Le importazioni di olio d'oliva raggiungono il record in Brasile

Solo gli Stati Uniti e l'Italia importano più olive mentre il consumo continua a crescere nel paese più popoloso dell'America Latina.
Rapporto speciale

In aumento gli oli d'oliva cileni, ma le sfide attendono

La produzione ha toccato un livello record e il consumo interno sta lentamente crescendo, ma alcuni coinvolti nel settore ritengono che alcune delle maggiori sfide del Paese continueranno a verificarsi.

Guida brasiliana Profili Produttori locali

La seconda edizione di una guida agli oli d'oliva brasiliani racconta storie delle persone dietro i prodotti.
Olive Oil Times Speciale

La spagnola Dcoop acquisisce una partecipazione in California, produttore di olive da tavola Bell-Carter

La più grande cooperativa di olio d'oliva della Spagna e il suo partner marocchino hanno acquisito il 20 per cento della società parzialmente responsabile delle tariffe statunitensi per le olive spagnole nel tentativo di evitare di pagarle.

Il Perù riscopre i propri oli d'oliva

Il Perù ha una tradizione centenaria di coltivazione dell'olivo, iniziata nel periodo coloniale ma presto interrotta. Negli ultimi decenni, i riflettori sulla gastronomia e la cucina peruviana hanno creato un rinnovato interesse per la produzione nazionale di olio d'oliva.
Rapporto speciale

In Argentina occidentale, l'aumento di energia costa preoccupare alcuni olivicoltori

Mentre il ministro dell'Energia argentina deregola il settore ei costi dell'elettricità aumentano, gli allevatori di olive ne avvertono gli effetti.

Il CEO della più grande compagnia petrolifera d'oliva chiama il modello aziendale "rotto" dell'industria

Pierluigi Tosato è intervenuto oggi in un gruppo che rappresenta i maggiori importatori e ha affermato che l'industria sta sbagliando tutto.