Gli esperti di nutrizione presso la Harvard School of Public Health (HSPH) in collaborazione con i colleghi di Harvard Health Publications hanno svelato il Healthy Eating Plate, una guida visiva che fornisce un piano per mangiare un pasto sano.

Secondo un press release dalla scuola, questa nuova guida alla nutrizione visiva affronta importanti lacune nel MyPlate icona, la guida visiva rilasciata dall'USDA questa estate.

Uno dei difetti di MyPlate secondo i ricercatori di Harvard è che non tiene conto dei grassi benefici. In altre parole, non fa distinzione tra grassi buoni e cattivi.

L'Healthy Eating Plate, invece, raffigura una bottiglia di olio sano e incoraggia i consumatori a usare l'olio d'oliva, la colza e altri oli vegetali in cucina, sulle insalate e al tavolo.

La guida di Harvard raccomanda anche di limitare il burro ed evitare i grassi trans. Questa è una distinzione importante in quanto molti consumatori tendono a raggruppare tutti i grassi in una categoria e non sono consapevoli del fatto che alcuni grassi, come l'olio d'oliva, sono effettivamente buoni per voi.

Harvard School of Public Health: Healthy Eating Plate vs. USDA’s MyPlate


Altri articoli su: , ,