Mentre l' Mediterranean diet (MedDiet) è stato collegato a una minore incidenza di cancro, malattie cardiache e diabete, pochi studi hanno esplorato i suoi effetti sulle malattie della menopausa. Ricercatori brasiliani hanno scoperto che riduceva il rischio di una malattia chiamata dimagrimento osseo osteoporosis, così come la forza muscolare in declino che affligge le donne anziane.

Le donne in postmenopausa, specialmente quelle con ridotta massa ossea, dovrebbero chiedere al loro medico se possono trarre beneficio dal consumo di questo schema alimentare.- Thais Rasia Silva, ricercatore

"Abbiamo scoperto che la dieta mediterranea potrebbe essere un'utile strategia non medica per la prevenzione dell'osteoporosi e delle fratture nelle donne in postmenopausa", ha detto l'investigatore capo Thais Rasia Silva. "Le donne in postmenopausa, specialmente quelle con ridotta massa ossea, dovrebbero chiedere al loro medico se potrebbero trarre beneficio dal consumo di questo schema alimentare".

Il MedDiet è composto da un'abbondante assunzione di frutta e verdura, olio d'oliva, patate, cereali e semi; un consumo moderatamente elevato di pesce; e un basso apporto di carne rossa e grassi saturi. Anche il consumo moderato e regolare di vino rosso fa parte del piano alimentare.

Secondo Silva, la ricerca sugli effetti della dieta sulle donne in postmenopausa è importante perché la ridotta produzione di estrogeni aumenta la perdita di massa ossea, il che aumenta il rischio di fratture. Un'altra conseguenza della menopausa e dell'invecchiamento è la diminuzione della massa muscolare scheletrica, un problema che diminuisce la forza e contribuisce alla malattia e ai più alti tassi di mortalità.

I partecipanti allo studio erano 103 donne sane dal Brasile di un'età media di 55 che avevano sperimentato la menopausa in media 5.5 anni prima. Tutte le donne sono state sottoposte a test per misurare la loro densità minerale ossea, la massa muscolare e il grasso corporeo totale. Hanno anche compilato questionari sulla frequenza alimentare di ciò che avevano mangiato nel mese precedente.

L'analisi dei dati ha mostrato che coloro che aderivano più strettamente al MedDiet avevano una densità minerale ossea significativamente più alta nella colonna lombare, insieme a una maggiore massa muscolare, ha detto Silva. Il legame apparente era indipendente dal loro attuale livello di attività fisica, dal precedente comportamento di fumare o dal fatto che in precedenza stessero assumendo farmaci ormonali sostitutivi.

"Hai bisogno di calcio sufficiente per rafforzare le tue ossa e la vitamina D per aiutare il tuo corpo ad assorbire il calcio. Gli alimenti che contengono questi nutrienti sono le basi del MedDiet ", ha detto la nutrizionista Vanessa Rissetto Olive Oil Times.

Med Diet Decreases Inflammation, Increases Mobility in Osteoarthritis Sufferers

L'osteoartrite (OA) è la forma più comune di artrite. Secondo il CDC, da 2008-2011 si stima che 30.8 milione di adulti abbia sofferto di OA negli Stati Uniti, e da 2040 si stima che ci saranno 78 milioni di persone affette da artrite.

"Ad esempio, i fagioli contengono 191 mg di calcio per tazza, e le verdure a foglia verde come i broccoli e il cavolo contengono 43 grammi per tazza. Le fonti alimentari di vitamina D in questo piano alimentare comprendono uova e pesce grasso, come il salmone. "

Un'ulteriore constatazione è stata che i partecipanti con alta aderenza MedDiet avevano circa cinque anni in più di frequenza scolastica rispetto a quelli con scarsa aderenza.

"È pertinente menzionare questo livello di istruzione superiore perché le prove indicano che la qualità della dieta può essere legata all'educazione e svolge un ruolo importante nel determinare il comportamento del consumo alimentare in Brasile e anche in altri studi in una regione mediterranea", ha detto Silva.

Lo studio è stato presentato a ENDO 2018, l'incontro annuale 100th della Endocrine Society a Chicago, Illinois.




Altri articoli su: , , ,