L'accumulo di prove dimostra che il consumo di una dieta povera è uno dei principali fattori che contribuiscono alla causa principale della cecità: la degenerazione maculare legata all'età (AMD).

Ricercatori europei hanno scoperto che seguendo il Mediterranean diet (MedDiet) ha ridotto il rischio di AMD in stadio avanzato da 41 per cento nelle persone che erano libere da uno stadio avanzato della malattia all'inizio dello studio.

Un MedDiet è un piano alimentare senza restrizioni che si concentra su alimenti ricchi di sostanze nutritive come frutta, verdura, legumi, noci, olio d'oliva e pesce. Mangiare cibi ricchi di tali nutrienti può aiutare a preservare la salute oculare.- Benedicte Merle, Université de Bordeaux

L'AMD è una malattia degenerativa che causa una perdita della visione centrale, che compromette le prestazioni delle attività quotidiane come la lettura e la guida. Solo pochi studi hanno esaminato l'effetto di MedDiet sull'AMD; alcuni indicano che ha valore solo per certi tipi o certe fasi della malattia. Tuttavia, quando questi risultati sono considerati con i risultati delle ultime ricerche, le prove mostrano chiaramente che la dieta può aiutare a prevenire la malattia.

Nello studio pubblicato sulla rivista OphthalmologySono stati esaminati questionari di frequenza alimentare di circa 5,000 persone. I partecipanti sono stati arruolati in due precedenti progetti di ricerca: lo studio Alienor, che ha esaminato il legame tra patologie oculari e nutrizione negli adulti senior e lo studio di Rotterdam, che ha valutato il rischio di malattia nelle persone di età 55 e oltre.

Gli individui nello studio Alienor sono stati osservati ogni due anni in un periodo di quattro anni, e gli individui nello studio di Rotterdam sono stati valutati e hanno consegnato questionari alimentari da completare ogni cinque anni entro un periodo di 21-anno.

L'analisi dei dati ha mostrato che i partecipanti che aderivano strettamente al MedDiet avevano una probabilità inferiore di 41-percent di sviluppare AMD rispetto a quelli che non aderivano alla dieta.

È interessante notare che i ricercatori hanno scoperto che nessuno degli elementi della dieta, come frutta o verdura, ha abbassato il rischio di AMD tardiva da solo. Invece, è stata l'intera dieta a ridurre la probabilità della malattia.

"Un MedDiet è un programma alimentare senza restrizioni che si concentra su alimenti ricchi di nutrienti come frutta, verdura, legumi, noci, olio d'oliva e pesce", ha detto il coautore Benedicte Merle Olive Oil Times. "Limita anche il consumo di cibi malsani come carni rosse e lavorate, insieme a prodotti industrializzati salati.

"La macula, la parte centrale della retina, è molto ricca di acidi grassi polinsaturi omega-3, così come i pigmenti di luteina e zeaxantina. Gli acidi grassi Omega-3 all'interno della macula hanno azioni neuroprotettive, oltre alle proprietà che impediscono la crescita anormale dei vasi sanguigni. Pertanto, aiutano a prevenire le malattie degenerative della retina come la AMD. La luteina e la zeaxantina svolgono un ruolo importante nel proteggere la vista filtrando la luce blu che è tossica per la retina ", ha detto Merle.

"Gli acidi grassi Omega-3 sono contenuti nei pesci grassi, come tonno e salmone, mentre la luteina e la zeaxantina si trovano nei frutti rosso-arancio e nelle verdure a foglia verde come spinaci, cavoli, zucche, broccoli, mais, arance e bacche . Il nostro corpo non è in grado di sintetizzare gli acidi grassi omega-3, la luteina e la zeaxantina, quindi devono essere forniti dalla nostra dieta. Pertanto, mangiare cibi ricchi di tali nutrienti può aiutare a preservare la salute oculare. "

Quanta frutta, verdura e pesce grasso dovrebbero consumare per una salute ottimale? Olive Oil Times porre la domanda al nutrizionista Kelsey Peoples di The Peoples Plate a Ramsey, nel New Jersey.

"I componenti di un MedDiet creano sicuramente la tempesta perfetta per un corpo sano", ha detto. "Sono coerenti con le linee guida dietetiche 2015, che raccomandano ogni giorno di tazze di frutta 2 e tazze di verdure 2.5 per una tipica dieta a base di calorie 2,000. Le linee guida sottolineano l'importanza di consumare una varietà di colori per garantire il consumo di una vasta gamma di sostanze nutritive. Mangiare una o due porzioni di pesce grasso ogni settimana può aiutare a fornire grassi e proteine ​​salutari. Insieme, tutti questi fattori dietetici protettivi aiuteranno a mantenere le cellule in perfetta forma e a promuovere la salute a lungo termine. "



. "


Altri articoli su: ,