Ricercatori spagnoli hanno scoperto che le persone hanno sofferto meno infarti e ictus quando hanno seguito a Mediterranean diet (MedDiet), integrato con extra virgin olio d'oliva o noci, rispetto a quelli che seguono una dieta a basso contenuto di grassi. I risultati si basano su studi osservazionali che hanno mostrato una relazione inversa tra aderenza al MedDiet e cardiovascular risk.

Quelli assegnati ad una dieta mediterranea senza restrizioni, integrata con olio di oliva extra vergine o noci, avevano un tasso inferiore di eventi cardiovascolari maggiori rispetto a quelli assegnati a una dieta a ridotto contenuto di grassi- Ricercatori

L'autore principale Ramón Estruch e colleghi dell'Istituto di Salud Carlos III di Madrid hanno studiato i partecipanti 7,447 che avevano un'età compresa tra 55 e 80 e che erano esposti ad un rischio maggiore di eventi cardiovascolari.

Hanno randomizzato le persone a seguire una delle tre diete: una MedDiet integrata con extra virgin olio d'oliva, un MedDiet integrato con frutta a guscio e una dieta di controllo che comporta consigli per ridurre l'assunzione di grassi. Tutti e tre i gruppi hanno ricevuto consulenza dietetica e sono stati valutati per l'aderenza dietetica. La durata dell'esperimento era di 4.8 anni.

Un attacco di cuore, ictus o morte per malattia cardiovascolare si è verificato in partecipanti 288: 96 nel MedDiet con extra virgin gruppo di olio d'oliva, 83 nel gruppo MedDiet con gruppo di noci e 109 nel gruppo di controllo.

Questi dati si sono tradotti in percentuali di incidenza di 8.1, 8.0 e 11.2 per 1,000 persona-anno, rispettivamente. I tassi di eventi cardiovascolari erano più bassi negli individui con una migliore aderenza al MedDiet, hanno osservato i ricercatori.

"Questi risultati supportano i benefici precedentemente riportati della dieta mediterranea per la riduzione del rischio cardiovascolare da uno studio randomizzato. I nostri risultati sono anche coerenti con quelli di precedenti studi osservazionali ", hanno affermato gli autori.

"In conclusione, in questo studio di prevenzione primaria che coinvolge persone ad alto rischio di eventi cardiovascolari, quelli assegnati ad una dieta mediterranea senza restrizioni, integrata con olio extravergine di oliva o noci, hanno avuto un tasso inferiore di eventi cardiovascolari maggiori rispetto a quelli assegnati a una dieta a ridotto contenuto di grassi I nostri risultati supportano un effetto benefico della dieta mediterranea per la prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari ".

Extra virgin l'olio d'oliva e le noci sono ottime fonti di grassi sani. In un'intervista con Olive Oil Times, Haley Hughes, dietista registrato e educatore del diabete certificato con RDRx Nutrition ha spiegato l'importanza di questo tipo di grasso e dei fattori nutrizionali alla base dei risultati dello studio.

"Abbiamo bisogno di aumentare i grassi polinsaturi tra cui olio d'oliva, noci, avocado e pesce nella nostra dieta perché forniscono così tanti benefici per la salute. Numerosi studi dimostrano come questi grassi provenienti da fonti densamente nutritive sostengano il cuore, riducano la pressione sanguigna, migliorino la salute del cervello, incoraggino la crescita cellulare e promuovano la sazietà. Questi grassi forniscono anche antiossidanti e vitamina E. Il tuo corpo ha bisogno di tale grasso per assorbire e utilizzare alcune vitamine essenziali, quindi dovrebbe essere consumato ogni giorno nelle quantità suggerite. "

Lo studio è stato pubblicato su The New England Journal of Medicine.




Altri articoli su: , , ,