I ricercatori a Boston hanno scoperto che i diabetici potrebbero avere una funzione cerebrale più sana se aderiscono ad un Mediterranean diet (MedDiet). Il piano alimentare era legato a una migliore memoria, riconoscimento delle parole e altre abilità cognitive.

Entrambe aderendo ad una dieta mediterranea e gestendo efficacemente il diabete di tipo 2 possono supportare una funzione cognitiva ottimale.- Ricercatori di Harvard

“Il consumo di foods and nutrients characteristic of the Mediterranean dietary pattern è stato costantemente associato a una migliore funzione cognitiva tra adulti e adulti più anziani, "Josiemer Mattei, assistente professore di nutrizione presso il Harvard T.H. Chan School of Public Healthe i colleghi hanno scritto.

"Il consumo di una dieta mediterranea è stato associato alla prevenzione e al controllo di Type 2 diabetes, questo modello alimentare può avere due benefici per il diabete di tipo 2 e cognition", Hanno aggiunto gli autori dello studio.

Guarda anche: Health News

Nello studio, Mattei e il gruppo di ricerca hanno seguito gli adulti 465 con il diabete di tipo 2 e gli adulti 711 senza la malattia. I partecipanti sono stati arruolati nello studio sanitario portoricano di Boston da 2004 a 2007.

Utilizzando questionari alimentari al basale e al punto di due anni, i ricercatori hanno valutato l'aderenza ai seguenti piani alimentari: MedDiet, Approcci dietetici per fermare l'ipertensione, indice di alimentazione sana e indice di alimentazione sana alternativa. Inoltre, hanno monitorato la glicemia e valutato le capacità cognitive utilizzando sette test neuropsicologici.

I risultati hanno mostrato un legame tra l'aderenza più severa al MedDiet e la cognizione più sana per i diabetici di tipo 2 a due anni rispetto al basale. Tuttavia, questo beneficio è stato notato solo nei partecipanti con livelli glicemici stabili. Quando gli individui avevano un controllo glicemico scarso o in calo, il collegamento scompariva.

Ha detto Mattei Olive Oil Times perché il MedDiet sembrava vincere altre diete salutari nel migliorare la cognizione nei diabetici.

"È importante notare che i benefici del MedDiet rispetto ad altre diete sane sono stati osservati solo tra i pazienti con diabete di tipo 2", ha affermato. "Tra quelli senza diabete tipo 2, anche tutte le diete sane hanno contribuito a migliorare la funzione di memoria".

"Due fattori possono essere alla base dei benefici cognitivi di MedDiet in pazienti con diabete di tipo 2", ha aggiunto. "In primo luogo, un MedDiet sano include frutta e verdura ricca di antiossidanti, oltre a pesce e noci; alimenti che sono abbondanti nei grassi sani. Questi nutrienti aiutano a sostenere la funzione cognitiva di reducing inflammation e l'ossidazione nel cervello. "

"In secondo luogo, il MedDiet include cereali integrali e legumi che aiutano a mantenere blood sugar at healthy levels", Ha continuato Mattei. "Mantenere il diabete di tipo 2 controllato aiuta a ridurre i prodotti di ossidazione metabolica e sostiene l'efficiente azione dell'insulina, che svolge un ruolo nei processi cognitivi. Pertanto, la dieta può avere doppi benefici sulla cognizione e sul controllo dello zucchero nel sangue ".

"Entrambi aderire ad una dieta mediterranea e gestire efficacemente il diabete di tipo 2 possono supportare una funzione cognitiva ottimale", hanno scritto i ricercatori nella loro conclusione. "Le diete sane, in generale, possono aiutare a migliorare la funzione di memoria tra gli adulti senza diabete tipo 2."




Altri articoli su: , , ,