Una revisione degli studi ha indicato che il consumo regolare di bevande zuccherate, come il succo e la soda, ha aumentato il rischio di diabete, ipertensione e altri disturbi della salute.

Questi effetti derivano dal legame tra le bevande e la sindrome metabolica, che è un gruppo di fattori di rischio che aumentano le probabilità di incorrere in ictus, malattie cardiache e diabete, secondo la Hormone Health Network.

Il messaggio è di fare attenzione per quanto riguarda la quantità di bevande zuccherate consumate e di essere consapevoli del contenuto di zucchero.- M. Faadiel Essop, Stellenbosch University

I fattori di rischio comprendono la diminuzione delle lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) o del colesterolo buono, un giro vita espanso, alti livelli di grassi nel sangue chiamati trigliceridi, zucchero nel sangue ad alta digiuno e pressione sanguigna elevata.

"Il consumo di bevande zuccherate è in costante aumento tra tutte le fasce d'età in tutto il mondo", ha affermato l'autore senior della rivista, M. Faadiel Essop, della Stellenbosch University di Stellenbosch, in Sud Africa, in un comunicato stampa. "La nostra analisi ha rivelato che la maggior parte degli studi epidemiologici mostra fortemente che l'assunzione frequente di queste bevande contribuisce all'insorgenza di metabolic syndrome, diabete e ipertensione. "

La sindrome metabolica e il diabete sono responsabili di 19 milioni di morti ogni anno, riferisce l'Associazione Mondiale della Sanità (OMS). Pertanto, a causa dell'associazione del consumo di zucchero a queste condizioni, il pubblico dovrebbe adottare misure per ridurre l'assunzione di questo alimento che è onnipresente nella dieta occidentale.

Nella recensione pubblicata sul Journal of the Endocrine Society, gli autori hanno esaminato gli studi 36 che si occupavano degli effetti del consumo di bevande zuccherate zuccherate sul sistema cardiovascolare e sul metabolismo dello zucchero. Tutti gli studi sono stati condotti negli ultimi dieci anni.

Mentre alcuni studi non supportavano la connessione alla sindrome metabolica, la maggior parte di questi lo ha fatto. Molti degli studi hanno coinvolto partecipanti che hanno bevuto più di cinque bevande zuccherine a settimana.

Le scoperte più sorprendenti hanno riguardato la piccola quantità di consumo legata agli effetti avversi sulla salute. Gli studi che hanno esaminato il legame tra dieta e diabete hanno trovato due porzioni alla settimana collegate a un tasso più elevato di diabetes.

In un'intervista con Olive Oil Times, Essop ha dichiarato: "Interpreterei i risultati consumando due porzioni alla settimana con cautela. Esistono diversi limiti nello studio, ad esempio il problema dei fattori di confondimento e dell'autovalutazione (in alcuni casi) dei partecipanti. Un altro punto da considerare è che il rischio relativo non dimostra la causalità. Per quest'ultimo, bisognerebbe dimostrare la causalità mediante studi di controllo randomizzati ".

La quantità esatta di assunzione di zuccheri che aumenta il rischio di diabete e sindrome metabolica non è nota a questo punto. Nondimeno, gli esperti medici sono uniti nella convinzione che consumare grandi quantità di zucchero rappresenti una minaccia per la salute. Quanta assunzione di zucchero al giorno è considerata troppo? Essop fornisce alcune linee guida qui sotto.

"I nostri studi preclinici (non pubblicati) mostrano che l'assunzione di bevande zuccherine relativamente moderate non provoca il diabete. Tuttavia, ciò non toglie nulla all'immagine più ampia che l'assunzione eccessiva di zucchero è dannosa. L'OMS raccomanda non più di cucchiaini da tè 9 al giorno per gli uomini e cucchiaini da tè 6 al giorno per le donne.

"Questo è un argomento su cui concentrarsi, in quanto una tipica bevanda zuccherata come una lattina di Coca-Cola contiene circa 9 cucchiaini di zucchero. Anche più preoccupante, un Frappuccino Starbucks conterrebbe dei cucchiaini di zucchero 18! Quindi il messaggio è di fare attenzione per quanto riguarda la quantità di bevande zuccherate consumate e di essere consapevoli del contenuto di zucchero.

"L'assunzione prolungata di maggiori quantità di zucchero può contribuire all'insorgere del diabete con il tempo. Da notare che l'assunzione di bevande zuccherate e l'assunzione di zucchero dovrebbero essere parte di un approccio su più fronti per una vita più sana che include un maggiore esercizio fisico, una dieta equilibrata e livelli di stress più bassi ".



Altri articoli su: , , ,