`Un altro progetto di produzione di olive in India - Olive Oil Times

Un altro progetto di produzione di olive in India

Può. 26, 2011
Vikas Vij

Notizie recenti

A seguito di un successo progetto di coltivazione dell'olivo nello stato desertico del Rajasthan, Lo stato indiano del Gujarat più vivace dal punto di vista economico ha rivolto la sua attenzione alla produzione di olive. Il governo del Gujarat, con la sua reputazione di uno dei governi statali più intraprendenti in India, ha finanziato un progetto pilota per coltivare ulivi nello stato. I consulenti economici del governo ritengono che le olive possano potenzialmente trasformare le fortune degli agricoltori locali, considerando la grande domanda globale di olio d'oliva.

Il progetto è stato lanciato dal SD Agricultural University (SDAU) di Gujarat in collaborazione con una ditta israeliana, Asia Everest Limited (AEL). AEL ha fornito 84,000 alberelli di olivo di quattro varietà del Mediterraneo orientale per il progetto. Prevede di riacquistare il rendimento di questo progetto a prezzi internazionali. Sono inoltre in corso lavori per la creazione di un impianto di trasformazione in Gujarat entro i prossimi 18 mesi, che produrrà olio d'oliva e altri prodotti a valore aggiunto.

Il dottor SBS Tikka, direttore della ricerca presso la SDAU, afferma che gli alberelli verranno trapiantati in cinque diverse località del campo durante questa stagione dei monsoni. Le varietà di olive Coratina, Barnea, Picholine e Manzanilla saranno coltivate in questi luoghi distribuiti su un'area di 400 acri. Queste varietà richiedono un clima caldo per produrre olive di qualità superiore.

Nella prima fase del progetto, iniziato lo scorso anno, SDAU aveva assegnato 200 acri di terreno per coltivare circa 2,000 ulivi. Il 15 giugno 2011 questi alberi verranno spostati dal vivaio al campo, che segnerà il completamento della prima fase del progetto. La seconda fase comprende l'educazione degli agricoltori attraverso programmi di formazione completi programmati per giugno e luglio di quest'anno.

Nuovi protocolli e tecniche di coltura dei tessuti sono in fase di sviluppo come parte del progetto. L'obiettivo è propagare la coltivazione vegetativa delle olive tra gli agricoltori indiani. Diverse migliaia di agricoltori hanno già visitato gli oliveti e ricchi agricoltori hanno mostrato un vivo desiderio di partecipare al progetto. La terza e ultima fase del progetto si concentrerà sulla produzione commerciale di olive e sulla promozione delle esportazioni di olio d'oliva dall'India.

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

L'India ha assistito una domanda in forte espansione per l'olio d'oliva negli ultimi cinque anni. Il consumo annuale è cresciuto a un tasso del 30%, che dovrebbe aumentare ulteriormente con l'espansione dell'economia indiana. Secondo il Consiglio oleicolo internazionale, una forte economia indiana e l'esposizione globale degli indiani negli ultimi anni ha portato a un aumento del consumo di olio d'oliva nell'India urbana. Si prevede che entro il prossimo anno la domanda annuale toccherà le 42,000 tonnellate per alimentare il crescente appetito del ricco consumatore indiano di cibi sani.



Related News

Feedback / suggerimenti