`Una nuova mietitrice per oliveti tradizionali

Produzione

Una nuova mietitrice per oliveti tradizionali

Può. 1, 2012
Julie Butler

Notizie recenti

Il prototipo di quella che si spera sia una mietitrice economica ed efficiente per i tradizionali oliveti spagnoli è stato sviluppato dai ricercatori dell'Università di Córdoba.

Con il finanziamento dell'Interprofesional del Aceite de Oliva (Interprofessionale), hanno adattato uno shaker per baldacchino di agrumi dagli Stati Uniti in una macchina trainata che può scuotere, catturare, lavare e pesare le olive e canalizzarle in una tramoggia.

Inoltre, l'apparato è stato progettato per l'uso negli oliveti tradizionali, dove l'uso di raccoglitrici meccaniche convenzionali non è stato generalmente possibile.

La direttrice interprofessionale Teresa Pérez ha dichiarato che l'organizzazione ha finanziato il progetto perché "vogliamo essere un motore di innovazione in tutti i settori che consideriamo strategici per il settore dell'olio d'oliva - il prodotto e le sue proprietà, i suoi benefici per la salute, i miglioramenti della produzione - con l'obiettivo di aumentare la competitività ".

"L'elevato costo di raccolta è una delle principali debolezze del settore olivicolo tradizionale, quindi abbiamo reso prioritario trovare una soluzione tecnica che renda possibile la raccolta meccanica. ”

pubblicità

Parlando all'inizio di aprile al Festival della Contea di olio extra vergine di oliva di Estepa, a Siviglia, il leader del progetto, il professor Jesús Gil Ribes, ha affermato che uno dei punti salienti del prototipo è stata la sua capacità di catturare il frutto che cade.

"I test hanno dimostrato che il sistema è in grado di intercettare fino al 90 percento delle olive rimosse. Ancora più importante, consente di ottenere un notevole risparmio in termini di costi, poiché l'intero processo è automatizzato ", ha affermato.

Lo ha riferito un portavoce interprofessionale Olive Oil Times il potenziale costo al dettaglio di tale macchina non era ancora noto, ma il punto del progetto era offrire una forma di meccanizzazione accessibile per le aziende agricole tradizionali. Si sperava di avere un prodotto sul mercato entro due anni.

Il prototipo è stato in grado di gestire una leggera pendenza, ha detto. Le terrazze sono comuni negli oliveti tradizionali spesso marginalmente redditizi dell'Andalusia.

L'interprofessionale è un'organizzazione ufficiale senza fini di lucro che rappresenta tutti i membri del settore dell'olio d'oliva spagnolo.



Related News