Produzione

Central Otago della Nuova Zelanda

Febbraio 6, 2012
Di Angela Christensen

Notizie recenti

Mentre le estati calde e secche e le piccole piogge della provincia di Otago centrale della Nuova Zelanda sono rappresentative di un clima mediterraneo in grado di produrre alcune delle i migliori oli d'oliva nel mondo, gli inverni lunghi e brutalmente freddi rendono la coltivazione dell'olivo un po 'più impegnativa. Nascosto tra le montagne frastagliate e i gelidi canyon del fiume un tempo scavati da antichi ghiacciai, un numero di oliveti produce un olio sorprendentemente superbo. Il centro di Otago è stato a lungo sinonimo di vini pregiati, ma le olive sono una nuova impresa e sono state stabilite nella regione solo per quindici anni.

L'inizio precoce dell'inverno e le condizioni gelide che ne derivano rendono vulnerabili i giovani alberi e possono danneggiare le olive se non vengono raccolte in tempo. Pertanto, le olive vengono raccolte presto quando sono ancora verdi e acerbe. A seconda di Madre Natura, la raccolta di solito avviene ovunque tra maggio e fine luglio prima che l'inverno abbia la possibilità di prendere piede. Quando il tempo non coopera, si può perdere molta frutta. In primavera, i raggi del sole sono lenti per riscaldare il terreno ritardando la crescita e la fioritura degli alberi. L'arrivo anticipato dell'estate è molto atteso in modo che la fioritura possa iniziare e il frutto possa iniziare. Poiché il clima è così incerto di anno in anno, i coltivatori piantano più varietà per garantire un buon raccolto.

Un vantaggio per gli inverni freddi è l'incapacità per il più grave parassita di olive della Nuova Zelanda, il punto di pavone, di prendere piede. Il fungo, presente in molte altre regioni olivicole della Nuova Zelanda, defoglia completamente gli alberi. Poiché i parassiti e le malattie non possono svernare nel clima freddo, è assente la necessità di pesticidi o fungicidi.

Gli oli di oliva del Otago centrale hanno una sfumatura verdastra, che è rappresentativa dello stato più acerbo delle olive quando vengono raccolte. Gli oli di oliva di Central Otago hanno sapori forti e spiccate finiture pepate. Il clima e il suolo drenante libero della regione producono oli e coltivatori eccezionali come Pigeon Rock, Cairnmuir Olives e Poverty Gully hanno entusiasmato i giudici anno dopo anno in Nuova Zelanda Extra Virgin Premi dell'olio d'oliva.

pubblicità