`Spain's Express Harvest

Europa

Spain's Express Harvest

Dicembre 14, 2015
Erin Ridley

Notizie recenti

La raccolta delle olive di quest'anno è praticamente avvenuta in Spagna, dove la mancanza di pioggia e le temperature primaverili hanno abbreviato un processo che di solito potrebbe protrarsi fino a gennaio o febbraio.

Secondo Cristóbal Gallego, capo del settore dell'olio d'oliva per Cooperativas Agro-Alimentarias de Andalucia, è stato "un raccolto espresso come nessuno mai visto prima. "

Rocio Bolivar del produttore di olio d'oliva di Granada Hechizo Andaluz spiegato a Olive Oil Times, "Non avere pioggia quest'anno significa che la maggior parte dei raccolti è stata più piccola dato che le olive non sono state in grado di crescere a causa della mancanza di acqua. ”Gallego considera le previsioni del governo andaluso secondo cui la regione potrebbe produrre oltre 1 milione di metrica tonnellate di petrolio in questa stagione uno scenario ottimale.

Tuttavia, per molti questo raccolto ha prodotto oli di qualità superiore rispetto all'anno precedente.

María Molero, una comproprietaria di Jaén Cortijo Spiritu Santo, disse "in generale, la sensazione generale nella provincia (di Jaén) è che la qualità dell'olio d'oliva è migliore rispetto allo scorso anno, con più olive raccolte direttamente dall'albero e senza essere colpite dalla mancanza di pioggia ”.

pubblicità

Tuttavia, se le condizioni di asciutto continuano, ci sarà un prezzo più alto da pagare l'anno prossimo. "Gli alberi cresceranno di meno e useranno la loro forza solo per mantenersi ", ha spiegato Molero, "quindi se non pioviamo molto in inverno e in primavera per aiutarli a rianimarli, il raccolto del prossimo anno sarà probabilmente scarso. "

Una prospettiva complicata dato che le riserve dello scorso anno sono già basse. I produttori con scorte minime dovranno essere cauti sapendo che, tra l'aumento della domanda e un raccolto potenzialmente a basso rendimento nell'anno a venire, potrebbe essere necessario immagazzinare riserve aggiuntive ora.

Resta da vedere come questa stagione atipica influenzi in definitiva la produzione del raccolto attuale, ma il consenso generale è che influenzerà negativamente la produzione ad un certo punto.



Related News