La tecnologia Start Up aiuta gli agricoltori di olive a ridurre i costi, aumentare la produzione

I fondatori di Elaisian sostengono che la loro tecnologia ha ridotto i costi dei fertilizzanti, delle spese di consulenza agronomica e del costo del 50 nei test.

Marzo 28, 2017
Di Julie Al-Zoubi

Notizie recenti

Gli ulivi italiani si sono uniti all'Internet delle cose l'anno scorso quando i dispositivi elettronici hanno messo radici nei loro uliveti e hanno iniziato a comunicare dati in tempo reale tramite Wi-Fi, a una piattaforma sviluppata per aiutare i produttori di olive a ridurre i costi e aumentare le loro rese.

Per noi è essenziale difendere e far avanzare un bene prezioso come l'olio extra vergine di oliva.- Giovanni Di Mambro, Elaisian

Elaisian i fondatori Giovanni Di Mambro, Damiano Angelici e Gabriele Allegrini hanno ideato la loro soluzione ad alta tecnologia per gli olivicoltori la scorsa estate. Il trio ha completato il suo primo prototipo ad agosto e ha continuato a fondare l'azienda a novembre.

Angelici ha detto a Italy Europe 24, "Vengo da una famiglia che opera nel settore olivicolo da oltre 80 anni e dopo l'ennesima perdita di raccolto ho deciso di provare a risolvere il problema ”.

Nei test, la tecnologia di Elaisian ha ridotto i costi di fertilizzanti, spese di consulenza agronomica e manodopera del 50 percento. Di Di Mambro ha detto Olive Oil Times, "Abbiamo effettuato il primo test in Sabina, terra di ulivi, vicino a Roma. "Ha aggiunto, "Abbiamo svolto la ricerca grazie al nostro agronomo e grazie all'Università di Perugia che ci ha aiutato con alcuni studi ".

Il monitoraggio remoto e in tempo reale degli ulivi è stato reso possibile dai piccoli dispositivi elettronici della startup. Un dispositivo su un albero centrale in un uliveto controlla circa 500 alberi in un boschetto di 2 ettari. L'azienda offre dispositivi gratuiti agli agricoltori che si iscrivono al loro servizio.

Di Mambro ha detto Olive Oil Times, "I dispositivi non hanno un nome. Sono composti da molti sensori per raccogliere dati climatologici, clorofilla e componenti del suolo ".

I costi di servizio dipendono dalle dimensioni del boschetto. La piattaforma utente di Elaisian offre ai produttori di olive l'accesso a informazioni in tempo reale sullo stato dei loro alberi e offre consigli su qualsiasi azione necessaria. La comunicazione agli agricoltori avviene tramite sms ed e-mail.

I dispositivi di Elaisian raccolgono dati climatologici tra cui precipitazioni, livelli di umidità, temperatura e analizzano i livelli di clorofilla e beta-carotene. I dati vengono trasmessi tramite Wi-Fi alla piattaforma aziendale, dove vengono analizzati scientificamente. Viene sviluppato un algoritmo mediante riferimenti incrociati dei dati ricevuti, rispetto ai dati agronomici prodotti in collaborazione con l'Università di Perugia.

Gli agricoltori ricevono una consulenza scientifica sull'ottimizzazione dell'irrigazione e sull'uso efficace dei fertilizzanti. Sono anche avvisati delle carenze nutrizionali, degli attacchi di agenti patogeni e di qualsiasi stress che gli alberi stanno vivendo. I fondatori affermano che il sistema pre-avverte gli agricoltori di malattie imminenti e consente un trattamento più rapido in caso di malattia.

Di Mambro ha detto Olive Oil Times "Quattro produttori utilizzano il sistema e altri 16 ci hanno pagato per riceverlo. "Ha aggiunto, "Abbiamo già firmato altri accordi, ad esempio con Fattoria Ramerino, Olio Torretta, Madonna dell'Olivo e Olio Barnaba. ”

"Il nostro obiettivo è monitorare e tutelare tutti gli ulivi presenti nel mondo perché sono una risorsa da tutelare. Supportare la tecnologia nel settore agricolo può raggiungere obiettivi importanti come quello di massimizzare la produzione e migliorare i processi di coltivazione per ogni produttore di olio d'oliva. Per noi è fondamentale difendere e promuovere un bene prezioso come l'olio extravergine di oliva ".

Il piano di Elaisian per il futuro è quello di coinvolgere più importanti produttori italiani, quindi introdurre la loro tecnologia sul mercato spagnolo.



pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti