Il trattamento per mitigare l'impatto della Xylella Fastidiosa si mostra promettente in Italia

I ricercatori hanno scoperto che un biocomplesso brevettato di recente ha ucciso i batteri di tre ceppi di Xylella negli alberi infetti, aumentando la loro resistenza alla malattia.
Alberi di olivo colpiti da Xylella fastidiosa nel Salento, Italia
Febbraio 1, 2021
Paolo DeAndreis

Notizie recenti

Nuove prove confermano che uno degli strumenti più promettenti per combattere Xylella fastidiosa in Italia sta lavorando.

Come community di nuovo trattamento, composto da zinco, rame e acido citrico, ha mostrato una capacità di mitigare gli impatti del micidiale patogeno dell'olivo, un numero crescente di agricoltori nella regione meridionale di produzione di olive di Puglia stanno prendendo atto.

Se applicati regolarmente agli alberi, non solo tornavano alla normale produzione, ma le differenze nella resilienza alla Xylella delle diverse cultivar tendevano a ridursi al minimo.- Marco Scortichini, direttore della ricerca, CREA Centro Olivi, Alberi da Frutto e Agrumi

In un studio recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Pathogens, un team di ricercatori ha valutato gli effetti del biocomplesso brevettato sia sul campo che in vitro.

Il composto si è dimostrato efficace contro tre ceppi di Xylella, compresa la sottospecie Pauca (Xfp), ampiamente diffusa in Puglia.

Vedi anche: Xylella Fastidiosa Aggiornamenti

Il biocomplesso ha anche dimostrato proprietà battericide nel in vitro esperimenti, inibendo la formazione di biofilm, che è essenziale per lo sviluppo di tutti e tre i ceppi di Xylella testati.

"Il nostro articolo può essere considerato un follow-up della precedente ricerca sul composto brevettato ", ha affermato Marco Scortichini, coautore del direttore dello studio e della ricerca del Centro degli ulivi, degli alberi da frutto e degli agrumi del CREA (Council for Agricultural Research and Agricultural Analisi economica).

"Dopo alcuni anni di trattamenti costanti, abbiamo dovuto valutare i risultati del nostro protocollo di convivenza con Xylella ", ha detto Olive Oil Times.

Per studiare gli effetti della strategia di controllo, due oliveti nel aree più infette - la regione del Salento della Puglia meridionale - sono stati monitorati rispettivamente per tre e quattro anni, con il test di diagnostica molecolare PCR come principale strumento di valutazione.

I ricercatori hanno valutato i sintomi del campo e le concentrazioni di DNA Xfp negli alberi su cui è stato utilizzato il biocomplesso. La strategia del protocollo non mirava a sradicare i batteri dal territorio, cosa che non sarebbe stata fattibile a causa della capacità di Xylella di replicarsi in molte piante diverse. Invece, mirava ad aumentare la resilienza degli ulivi dopo essere stati infettati dal patogeno delle piante.

"Il protocollo prevede sei trattamenti da applicare negli oliveti da marzo a settembre ”, ha detto Scortichini. "Proteggere gli alberi con questo tipo di interventi mi ricorda quello che i viticoltori fanno regolarmente contro il peronospora patologia."

Anche il metodo di applicazione biocomplesso è abbastanza semplice e richiede che gli alberi vengano irrorati con il prodotto, in modo simile a quello che fanno gli agricoltori attualmente con molti altri composti agricoli.

Gli oliveti monitorati includevano 41 alberi di tre diverse cultivar - Leccino, Ogliarola salentina e Cellina di Nardò - tutte tipiche del Salento.

"Se applicati regolarmente agli alberi, non solo tornavano alla loro normale produzione, ma le differenze nella resilienza alla Xylella delle diverse cultivar tendevano a ridursi al minimo ", ha detto Scortichini. "I risultati dei più sensibili ai batteri, Ogliarola e Cellina, si avvicinano alla reazione del Leccino più resistente all'Xfp ”.

"Il biocomplesso ha mostrato le sue qualità di contenimento anche se diluito ”, ha aggiunto. "Può essere diluito 1: 100 senza perdere la sua efficacia. "

Tuttavia, non tutti gli ulivi possono essere trattati. I ricercatori hanno sottolineato che il successo del contenimento di Xylella dipende dall'assorbimento sistemico del biocomplesso. Per quegli ulivi che sono già stati gravemente colpiti dall'infezione, potrebbe essere troppo tardi.

"Affinché l'attuale trattamento funzioni, almeno il 50 o il 60 per cento della corona deve essere intatto ", ha detto Scortichini.

Tuttavia, la natura sistematica del trattamento lo rende interessante per i test futuri che i ricercatori hanno già pianificato.

"Grazie ad una partnership con l'azienda Invaio, abbiamo programmato nuove sperimentazioni sul campo a partire dal prossimo marzo o aprile, se l'attuale Pandemia di covid-19 ci consentirà di operare nell'area ”, ha detto Scortichini. "L'idea è di utilizzare una speciale macchina agricola sanitaria sviluppata dall'azienda svizzero-americana per inoculare una dose specifica del biocomplesso direttamente sotto lo strato corticale ".

L'obiettivo è ampliare il numero di alberi curabili contenendo i costi di intervento.

"Dovremmo essere in grado di lavorare su piante secolari monumentali infette anche ", ha aggiunto Scortichini.

Un altro ambito di applicazione del biocomplesso è nella lotta alla cimice del marmorizzato bruno, la cui diffusione nel nord Italia ha causato ingenti danni all'agricoltura locale negli ultimi anni.

"Il team del professor Alberto Alma dell'Università di Torino ha scoperto che il nostro biocomplesso può essere spruzzato sulle uova degli insetti ", ha detto Scortichini. "Una volta fatto, ci sono prove che il prodotto uccide i batteri simbiotici che alimentano le proteine ​​vitali della larva. Senza di loro, le larve muoiono nel 98% dei casi ".

I risultati ottenuti dai primi agricoltori che hanno adottato il trattamento stanno attirando una crescente attenzione da parte di altri produttori pugliesi.

"Stiamo assistendo all'adesione di agricoltori nelle province di Lecce, Taranto e Brindisi ", ha detto Scortichini. "Stanno ampliando le aree trattate. Attualmente siamo a circa 700 ettari e stiamo assistendo alle grandi aziende olivicole che si avvicinano [per saperne di più sul trattamento] ".





Related News

Feedback / suggerimenti