` Olive Center offre due corsi per la valutazione sensoriale dell'olio d'oliva - Olive Oil Times

Olive Center offre due corsi per la valutazione sensoriale dell'olio d'oliva

Giu. 1, 2015
Sukhsatej Batra

Notizie recenti

L'UC Davis Olive Center offre i suoi 12th e 13th Valutazione sensoriale dei corsi di certificazione dell'olio d'oliva a partire dal 15 giugno 2015.

Ospitato al Silverado Vineyard Sensory Theatre presso il Robert Mondavi Institute for Wine and Food Science, il corso di valutazione sensoriale è rivolto a tutti coloro che desiderano saperne di più sulla valutazione della qualità dell'olio d'oliva compresi produttori, acquirenti, importatori, chef, scrittori, distributori e consumatori .

Dan Flynn, direttore esecutivo dell'UC Davis Olive Center e uno degli istruttori dei corsi ha dichiarato: "Chiunque desideri una conoscenza approfondita della gamma sensoriale dell'olio d'oliva può beneficiare di questi corsi. "

Oltre a Flynn, la formazione sensoriale sarà fornita sotto la guida esperta di Sue Langstaff, che ha guidato il pannello del gusto per l'olio d'oliva UC Davis ed è membro del pannello del gusto del Consiglio dell'olio d'oliva della California, nonché Selina Wang, direttore della ricerca di l'UC Davis Olive Center.

Valutazione sensoriale dell'olio d'oliva I, un corso di due giorni che si svolge dal 15 al 16 giugnoth, è progettato sia per i principianti che per i più esperti assaggiatori. I tirocinanti impareranno a conoscere la scienza della degustazione e saranno istruiti sui fattori che influenzano la qualità sensoriale, comprendendo gli standard, i difetti e gli attributi dell'olio d'oliva.

Il secondo corso, Valutazione sensoriale dell'olio d'oliva II, che si svolge dal 17 al 19 giugnoth, si baserà sulle conoscenze acquisite dal primo corso sensoriale. L'accento sarà posto sulla formazione dei partecipanti per riconoscere la qualità dell'olio d'oliva come membri di un panel sensoriale e valutare almeno 60 campioni di olio d'oliva.

pubblicità

Utilizzando un software sensoriale avanzato, i tirocinanti saranno in grado di confrontare la loro valutazione degli oli d'oliva con altri assaggiatori. Altri moduli del corso includono la discussione sui principi sensoriali e la miscelazione dell'olio d'oliva.

Complessivamente, i partecipanti di entrambi i corsi possono valutare più di 100 diversi campioni di olio d'oliva dei migliori produttori come Spagna, Italia e Grecia nel corso di cinque giorni. I partecipanti impareranno anche come usare l'olio d'oliva in cucina e come abbinare l'olio d'oliva con cibi diversi sotto la guida fornita da William Briwa, che è istruttore di chef presso il Culinary Institute of America di Greystone.

In passato, i corsi sensoriali hanno attirato assaggiatori non solo dagli Stati Uniti, ma da paesi come Brasile, Canada, Grecia, Italia, Messico, Perù, Cile, Australia, Nuova Zelanda e Spagna. Dal primo corso offerto in 2008, più di 600 hanno completato i corsi sensoriali.
Vedi anche: UC Davis Olive Center Valutazione sensoriale dei corsi di olio d'oliva
Secondo Flynn, i partecipanti utilizzano le informazioni acquisite durante la formazione in vari modi. "I produttori imparano come migliorare la loro lavorazione e conservazione comprendendo come la qualità sensoriale dell'olio d'oliva è influenzata dalle variabili di lavorazione, conservazione e confezionamento. Importatori, acquirenti e distributori imparano a migliorare le loro probabilità di ottenere un prodotto migliore per il prezzo. Cuochi e scrittori scoprono l'ampia gamma di qualità disponibile, apprendono come valutarne la qualità e il valore e come utilizzare l'olio d'oliva nella cucina professionale ea casa. "

Circa le persone 125 si sono iscritte ai corsi finora e ci sono alcuni posti disponibili per coloro che sono interessati a frequentare i corsi.



Related News

Feedback / suggerimenti