I migliori oli d'oliva

Fiere e concorsi

Oli di oliva dalla Sardegna Trova un pubblico moderno

L'olio d'oliva sardo è stato a lungo un punto fermo della cucina italiana e abilità culinaria. La combinazione di premi internazionali e oleoturismo sta mettendo in primo piano l'isola del Mediterraneo.

Il dare e avere dei cultivar francesi

Le varietà di olive locali in Francia sono note per le loro qualità sensoriali, se non per le loro rese.

Fare "Magia" al Domaine de La Vallongue

Vicino a Saint Rémy-de-Provence, il Domaine de La Vallongue coltiva cinque varietà tipiche della Vallée des Baux per creare la sua miscela premiata.

Trovare l'equilibrio tra le olive

La vita è più lenta nella fattoria dell'imprenditore della moda Joaquim Moreira, che produce il pluripremiato marchio di olio d'oliva Acushla. "La moda è un settore coinvolgente, ma ora mi sento più appassionato di olio d'oliva".
Rapporto speciale

Qualità e tradizione a Valpaços

La Cooperativa de Olivicultores de Valpacos, uno dei più rinomati produttori portoghesi, ha oltre 2,200 soci della città di Valpaços e della vicina Mirandela.

I vincitori del premio greco stanno già cercando di ripetere

Con la stagione storicamente povera del raccolto alle spalle, i produttori greci che hanno gestito una vittoria a New York stanno ponendo l'attenzione sulla costruzione del marchio e sul raggiungimento di una qualità costante.
Olive Oil Times Speciale

Un inizio d'oro per il raccolto in Cile

Con il raccolto in pieno svolgimento, i produttori in Cile hanno riportato una perdita di produzione complessiva, mentre i loro marchi hanno raccolto consensi internazionali per la qualità.

I marchi croati vincono alla grande a New York

Gli oli d'oliva croati arrivarono al quarto posto dopo l'Italia, la Spagna e gli Stati Uniti, un risultato significativo per un piccolo paese con una produzione modesta.