Alzheimer

Come EVOO esercita attività neuroprotettiva contro l'Alzheimer e il morbo di Parkinson

Fenoli in extra virgin l'olio d'oliva esercita effetti antiossidanti e antinfiammatori sul cervello che eliminano i radicali liberi indotti dai pesticidi che contribuiscono a disturbi neurologici come l'Alzheimer e il Parkinson.

La dieta mediterranea con EVOO riduce il declino cognitivo in età avanzata

Una dieta mediterranea integrata con extra virgin l'olio d'oliva è un promettente intervento dietetico per ridurre il declino cognitivo legato all'età, tra cui l'Alzheimer, la demenza e un lieve deterioramento cognitivo.
Rapporto speciale

Ruolo dell'olio d'oliva nei marchi di invecchiamento

Un articolo di recensione esamina il ruolo degli acidi grassi monoinsaturi e dei polifenoli nell'EVOOO sul processo di invecchiamento a livello cellulare e molecolare.

Dieta mediterranea associata a un cervello più grande

Coloro che hanno aderito a una dieta mediterranea, hanno scoperto ricercatori della Columbia, hanno mostrato una minore atrofia cerebrale associata al declino cognitivo.
Olive Oil Times Speciale

I ricercatori esplorano il ruolo dei fenoli di olio d'oliva nella prevenzione delle malattie neurodegenerative

Una revisione scientifica cerca i modi in cui i fenoli si trovano extra virgin l'olio d'oliva può prevenire malattie neurodegenerative

La dieta mediterranea con olio d'oliva o noci migliora la funzione cognitiva

Il consumo a lungo termine della dieta mediterranea integrato con entrambi extra virgin l'olio d'oliva o le noci hanno migliorato la funzione cognitiva negli anziani.
Rapporto speciale

La componente in EVOO uccide le cellule tumorali

Oleocanthal in EVOO provoca una rottura delle cellule cancerogene, rilasciando enzimi e causando la morte delle cellule, senza danneggiare le cellule sane.

Una 'dieta modello' per la prevenzione del morbo di Alzheimer

L'aderenza alla dieta mediterranea rallenta il declino cognitivo, una condizione che alla fine porta alla malattia di Alzheimer.