Argentina

Affari

Piani di stallo per il "timbro di qualità" di Buenos Aires

I ricercatori hanno scoperto che un marchio regionale per identificare gli oli d'oliva locali aggiungerebbe valore, ma la mancanza di cooperazione tra i produttori ha portato all'inerzia.

Produttori ed esportatori attendono con impazienza la ratifica dell'affare UE-Mercosur

L'accordo commerciale eliminerà le tariffe sia sul Mercosur che sulle esportazioni dell'UE e creerà il più grande blocco al mondo di consumatori e produttori di olio d'oliva.
Fiere e concorsi

I produttori di olio d'oliva in Argentina sperano di seguire il piombo di Malbec

Migliorare la qualità è il modo migliore per migliorare la posizione internazionale dell'Argentina, hanno detto i produttori di piccole e grandi dimensioni in un video documentario prodotto do olive oil Times quello ha debuttato oggi.

L'Argentina sta costruendo la più grande fabbrica di olio d'oliva dell'America Latina

La società agricola Solfrut sta ristrutturando il suo attuale impianto di produzione di olio d'oliva. Il nuovo avrà un mulino all'avanguardia e vedrà aumentare la sua capacità di stoccaggio a tonnellate 4,000.

Anno record per i sudamericani a NYIOOC

Il Brasile, il Cile e l'Argentina hanno tutti avuto vittorie senza precedenti, distruggendo precedenti record per i premi complessivi e Gold ricevuti. Anche l'Uruguay è riuscito a vincere un Best in Class.

Tasse d'emergenza in Argentina mettendo pressione sui produttori

L'imposta ha costretto i produttori di olio d'oliva a vendere le loro scorte il più rapidamente possibile e a smorzare l'ottimismo che era stato precedentemente palpabile nel settore.
Rapporto speciale

In Argentina occidentale, l'aumento di energia costa preoccupare alcuni olivicoltori

Mentre il ministro dell'Energia argentina deregola il settore ei costi dell'elettricità aumentano, gli allevatori di olive ne avvertono gli effetti.

Produzione, esportazioni e qualità principali problemi per i produttori sudamericani

I rappresentanti del settore olivicolo sudamericano e gli alleati governativi hanno discusso il futuro del settore, compreso il potenziale per un comitato di coordinamento per le olive nelle Americhe.