Australia

La siccità in Australia anticipa la dura stagione per i piccoli coltivatori

Mentre è probabile che il settore generale rimanga in gran parte inalterato, i piccoli coltivatori sulla costa orientale potrebbero sopportare il peso della siccità.

Nuove leggi sull'etichettatura per i produttori australiani di EVOO

Le leggi sono il risultato della pressione dei consumatori a seguito di un'epidemia di epatite A in Australia nel mese di febbraio 2015 che è stata collegata a bacche congelate impacchettate australiane importate dal Canada e dalla Cina.
Rapporto speciale

Curva limite cerca investitori "pazienti"

Boundary Bend è alla ricerca di capitali per finanziare un'espansione che potrebbe aumentare i volumi di 50 per cento.

Il marchio di provenienza visto come la chiave per la protezione delle esportazioni di olio d'oliva australiano

Con i problemi di contraffazione e di qualità, un problema costante per i marchi di prodotti alimentari australiani, alcuni esperti ritengono che il marchio di provenienza sia la chiave per salvaguardare la qualità.
Olive Oil Times Speciale

I droni potrebbero essere la prossima grande cosa per l'industria olivicola australiana?

Con la legislazione che rende la proprietà dei droni più facile e più economica, molti agricoltori potrebbero trovare un mezzo più efficace di monitoraggio e manutenzione delle colture.

Perché i prossimi tre mesi potrebbero decidere il futuro per gli agricoltori dell'Australia occidentale

Le condizioni di bagnato in 2016 hanno portato a coltivazioni di olive inferiori alla media per gli agricoltori dell'Australia occidentale. Con i prossimi tre mesi un periodo critico, molti sperano in migliori risultati, ma restano a rischio a causa della mancanza di assicurazione.
Rapporto speciale

Un metodo migliore per controllare gli ulivi selvatici in Australia

Un metodo più economico e rapido per la raccolta di ulivi selvatici in Australia è stato trovato nell'irrorazione della corteccia basale.

Proceed di Australian Medfly di Oxitec

Nonostante i ritardi, la British Biotech Company Oxitec è ancora convinta che il loro ceppo geneticamente modificato di ulivo raggiungerà ulteriori fasi di prova, ma c'è ancora molta strada da fare prima che i coltivatori possano accedere a questi insetti a loro vantaggio.