Associazione delle olive australiane

La siccità in Australia anticipa la dura stagione per i piccoli coltivatori

Mentre è probabile che il settore generale rimanga in gran parte inalterato, i piccoli coltivatori sulla costa orientale potrebbero sopportare il peso della siccità.

Nuove leggi sull'etichettatura per i produttori australiani di EVOO

Le leggi sono il risultato della pressione dei consumatori a seguito di un'epidemia di epatite A in Australia nel mese di febbraio 2015 che è stata collegata a bacche congelate impacchettate australiane importate dal Canada e dalla Cina.
Rapporto speciale

Paul Miller si dimette dalla carica di Presidente della Australian Olive Association

Dopo 14 anni come leader AOA, Miller continua a espandere il suo lavoro a livello internazionale.

Il seminario 'Food Is Medicine' mette in evidenza i benefici per la salute dell'olio d'oliva

L'evento gratuito è rivolto ai professionisti della salute e presenta presentazioni sugli effetti positivi del consumo extra virgin olio d'oliva.
Olive Oil Times Speciale

Chi è chi sulla nuova Commissione per l'olio d'oliva della California

Per migliorare la competitività dello Stato si prevede che la Commissione stabilisca standard di olio d'oliva significativi e obbligatori.

Il Consiglio ascolta perché i sigilli di qualità dell'olio d'oliva stanno crescendo

Un rinnovato sforzo per raggiungere un unico standard internazionale per l'olio d'oliva è stato richiesto dai membri del settore che partecipano a una recente riunione del Consiglio oleicolo internazionale, secondo il CIO in una sintesi dell'evento.
Rapporto speciale

Gli Stati Uniti lanciano scioperi coordinati sulle roccaforti dell'Unione europea per l'olio d'oliva da Washington e Sacramento

Potrebbe non essere stata l'offensiva che molti si aspettavano nelle ultime settimane, sebbene fosse attentamente mirata.

Il supermercato australiano adotta lo standard, ma solo per il marchio privato

Coles ha detto che eliminerà gli oli d'oliva a marchio domestico che non aderiscono allo standard entro la fine di quest'anno. I produttori locali vogliono di più.