Coldiretti

Migliaia di posti di lavoro persi nel settore dell'olio d'oliva italiano, il gruppo degli agricoltori mette in guardia

La Coldiretti afferma che i posti di lavoro 100,000 sono andati persi nella catena di approvvigionamento di olio di oliva dato che le condizioni meteorologiche avverse e la Xylella fastidiosa hanno paralizzato la produzione di olio d'oliva del paese.

Consorzi italiani firmano un accordo importante, scatenando il contraccolpo

Un accordo firmato a Roma da Coldiretti, Unaprol, Federolio e FAI SpA include misure che hanno suscitato proteste tra i rappresentanti del settore olivicolo italiano.
Rapporto speciale

La "Bestia dall'est" influenzerà gli uliveti?

Quando l'Europa fu colpita da un'intensa ondata di freddo originata in Siberia, sorsero preoccupazioni tra gli agricoltori.

Quinta relazione sui crimini agro-alimentari in Italia

La relazione annuale sulla criminalità organizzata in agricoltura ha confermato l'efficienza delle forze dell'ordine italiane con una maggiore cooperazione internazionale.
Olive Oil Times Speciale

Una campagna di diffamazione contro l'olio di oliva tunisino

Rappresentanti e altri tunisini stanno parlando di una campagna per offuscare la reputazione dell'olio d'oliva del paese dopo che l'Europa ha aumentato i limiti delle importazioni per aiutare con la sua ripresa economica.

La protesta degli agricoltori ha proposto la legislazione europea sull'etichettatura dell'olio d'oliva

Al centro della protesta è la legge UE 2015 che prevede l'eliminazione dei limiti 18 di durata di conservazione sull'etichetta di extra virgin olio d'oliva e indicazioni dell'origine.
Rapporto speciale

Il consumo mondiale di olio di oliva è aumentato del 73 per cento su una generazione

L'utilizzo globale di olio d'oliva è aumentato del 73 percento negli ultimi 25 anni secondo un'analisi del gruppo italiano di allevatori Coldiretti.

Quarto rapporto sui crimini agro-alimentari in Italia

Il rapporto 4th sui crimini agroalimentari in Italia, preparato da Eurispes, Coldiretti e dall'Osservatorio sul crimine in agricoltura, è stato presentato alla sede Coldiretti a Roma.