Diabete

Salute

Seguire una MedDiet con EVOO riduce la necessità di farmaci per i diabetici

Un importante studio clinico ha scoperto che i partecipanti che hanno seguito una dieta mediterranea in cui era la principale fonte di grasso extra virgin L'olio d'oliva ha ridotto la necessità di iniziare a usare i farmaci per il diabete di oltre il 20 percento rispetto ai partecipanti che seguono una dieta povera di grassi.

Lo studio collega la dieta mediterranea a una migliore memoria nei diabetici

Dopo aver confrontato i suoi effetti con altre diete sane, il Mediterraneo si è dimostrato superiore nel promuovere una migliore cognizione nei diabetici di tipo 2.
Salute

Fibra alimentare legata a un minor rischio di malattie cardiache e cancro

Consumare un minimo di 25 in 29 di fibre da alimenti vegetali mediterranei è significativamente legato a una salute e una longevità migliori, incluso un minore rischio di diabete.

Dieta mediterranea Plus esercizio regolare mantiene la perdita di peso

Un nuovo studio mostra la formula per la perdita di peso a lungo termine e la salute del cuore è quello di mangiare la dieta nutriente mediterranea e impegnarsi in allenamenti regolari.

Olio di pesce non migliore dell'olio di oliva per ridurre il rischio cardiovascolare nei diabetici

Gli integratori di olio di pesce Omega-3 non sono riusciti a prevenire infarti o ictus di prima istanza nei diabetici rispetto a un gruppo di controllo che ha assunto capsule di olio d'oliva.

Olio d'oliva e dieta chetogenica

Studi su diabete, obesità, perdita di peso e colesterolo hanno dimostrato che la dieta chetogenica può avere un impatto positivo sulla lotta contro i problemi di salute.
Rapporto speciale

Esercizio moderato, dieta mediterranea migliore nel ridurre i depositi di grasso

Una nuova ricerca sottolinea il fatto che un peso sano comporta più della massa corporea: include anche il modo in cui il grasso viene distribuito all'interno del corpo.

Le bevande zuccherate con zucchero aumentano il rischio di sindrome metabolica e diabete

I ricercatori hanno esaminato le indagini scientifiche sugli effetti sulla salute del consumo di bevande zuccherate e hanno trovato la preponderanza delle prove implicate nelle bevande aumentando la probabilità di condizioni mediche comuni.