diabete

Può. 21, 2021

Studio: dieta ricca di EVOO ha migliorato il peso e la sensibilità all'insulina nei topi con malattia epatica

La ricerca ha anche dimostrato che l'olio extravergine di oliva non ha ridotto i danni inflitti dalle diete ad alto contenuto di grassi ai topi con malattia del fegato grasso.

Può. 10, 2021

Il cioccolato arricchito con EVOO fa bene alle persone con diabete di tipo 2, risultati dello studio

I ricercatori hanno scoperto che i pazienti con diabete di tipo 2 potrebbero trarre beneficio dal consumo di cioccolato arricchito con EVOO diminuendo il rischio di sviluppare aterosclerosi.

Marzo 11, 2021

L'EVOO ad alto contenuto di polifenoli può ridurre il rischio di malattie vascolari associate al diabete

Mentre i risultati dello studio confermano i risultati precedenti, il messaggio dei ricercatori è nuovo: il tipo di olio d'oliva utilizzato negli studi sulla salute cardiovascolare è una variabile importante.

pubblicità

Agosto 14, 2020

Olio d'oliva e dieta chetogenica

Perché l'olio extravergine di oliva è tra i grassi preferiti da un organismo in chetosi.

Gennaio 30, 2020

Disregolazione genica causata dall'olio di soia dietro effetti negativi sulla salute

I ricercatori dell'Università della California, Riverside, hanno scoperto che i topi che consumano una dieta ricca di olio di soia hanno sperimentato la disregolazione di circa 100 geni, alcuni dei quali sono collegati all'obesità, al diabete e alle condizioni di salute mentale.

Gennaio 10, 2020

Un nuovo studio suggerisce che l'estratto di foglie di olivo potrebbe aiutare a trattare il diabete di tipo 2

Un recente studio della Turchia sembra confermare precedenti rapporti secondo cui l'estratto di foglie di olivo potrebbe essere utile per la prevenzione e il trattamento del diabete di tipo 2.

Settembre 21, 2018

Olio di pesce non migliore dell'olio di oliva per ridurre il rischio cardiovascolare nei diabetici

Gli integratori di olio di pesce Omega-3 non sono riusciti a prevenire infarti o ictus di prima istanza nei diabetici rispetto a un gruppo di controllo che ha assunto capsule di olio d'oliva.

Può. 31, 2018

Olio d'oliva e dieta chetogenica

Studi su diabete, obesità, perdita di peso e colesterolo hanno dimostrato che la dieta chetogenica può avere un impatto positivo sulla lotta contro i problemi di salute.

Dicembre 4, 2017

Esercizio moderato, dieta mediterranea migliore nel ridurre i depositi di grasso

Una nuova ricerca sottolinea il fatto che un peso sano comporta più della massa corporea: include anche il modo in cui il grasso viene distribuito all'interno del corpo.

Novembre 8, 2017

Le bevande zuccherate con zucchero aumentano il rischio di sindrome metabolica e diabete

I ricercatori hanno esaminato le indagini scientifiche sugli effetti sulla salute del consumo di bevande zuccherate e hanno trovato la preponderanza delle prove implicate nelle bevande aumentando la probabilità di condizioni mediche comuni.

Ottobre 30, 2017

Dieta mediterranea ed EVOO riducono l'incidenza del diabete gestazionale

I ricercatori a Madrid scoprono che le donne incinte che aggiungono più EVOO e pistacchi alla loro dieta hanno gravidanze più sane e bambini più sani.

Agosto 21, 2017

Confrontando l'effetto ipolipemizzante di EVOO e statine nel diabete tipo 2

Il consumo quotidiano di olio extravergine di oliva migliora il colesterolo senza gli effetti collaterali associati alle statine.

Gennaio 3, 2017

Gli alti livelli di magnesio nella dieta mediterranea riducono il rischio di malattie croniche

Uno studio ha scoperto che l'alto contenuto di magnesio nella dieta mediterranea gioca un ruolo chiave nei benefici.

Agosto 26, 2013

La dieta mediterranea modificata può proteggere dal diabete

Un nuovo studio suggerisce che una dieta mediterranea a basso contenuto di carboidrati può proteggere dal diabete.

Può. 23, 2011

La dieta dell'olio d'oliva riduce il rischio di diabete di tipo 2

Uno studio sulla rivista scientifica Diabetes Care ha dimostrato che una dieta mediterranea ricca di olio d'oliva riduce il rischio di diabete di tipo II di quasi 50 rispetto a una dieta povera di grassi.

Informazioni
pubblicità