sindrome metabolica

La dieta mediterranea può rallentare la progressione della psoriasi

Gli scienziati spagnoli consigliano alle persone affette da psoriasi di seguire un piano alimentare salutare come la dieta mediterranea.

Anche l'adozione tardiva di una dieta più sana può aiutare, trovare lo studio

I ricercatori hanno scoperto che seguire una dieta di alta qualità in tarda età adulta può ridurre il grasso addominale e il fegato, riducendo il rischio di determinate condizioni infiammatorie e cardiache.
Rapporto speciale

Dieta Mediterranea con Olio di Oliva Indicato per modulare i batteri intestinali, migliorare la sensibilità all'insulina e la sindrome metabolica

I cibi ricchi di composti fenolici come l'olio d'oliva, le verdure e la frutta favoriscono l'abbondanza di batteri benefici.

La dieta mediterranea può invertire la sindrome metabolica

Un nuovo studio rivela che seguendo una dieta mediterranea si può invertire la sindrome metabolica, che affligge fino al 25 percentuale di adulti.
Olive Oil Times Speciale

La colazione con High-Fenolo EVOO riduce l'infiammazione legata al diabete, alle malattie cardiache

Un nuovo studio mostra che l'aggiunta di olio di oliva ricco di fenolo alla colazione riduce con successo l'infiammazione legata alla sindrome metabolica.

La dieta mediterranea riduce il rischio di malattie cardiache nei vigili del fuoco statunitensi

I vigili del fuoco che hanno seguito una dieta modificata in stile mediterraneo avevano livelli di colesterolo associati a un minor rischio di malattie cardiache.
Rapporto speciale

Dieta mediterranea con esercizio ideale per la sindrome metabolica

La dieta mediterranea associata all'attività fisica si traduce in perdita di peso e una migliore qualità della vita per chi ha la sindrome metabolica.

Due cucchiai di olio di oliva di alta qualità ogni giorno aiutano a proteggere il cuore

Un nuovo studio pubblicato su Clinical Nutrition mostra che dosi giornaliere di olio d'oliva ricco di polifenoli possono proteggere dall'aterosclerosi riducendo il colesterolo cattivo.