A pochi passi dal Colosseo si trova il quartiere Monti di Roma, un quartiere animato dalla sua giovane popolazione bohémien. È qui che Angelo Belli ha aperto il suo innovativo zero chilometri ristorante, "combinando tutte le mie cose preferite nella vita", dice, "locavore dining" e la sua predilezione per l'interior design, creando un luogo completamente romano ma fortemente moderno e molto popolare tra la gente del posto e i buongustai in viaggio.

A- Urbana di Roma 47

Il signor Belli iniziò a fornire giornali a domicilio, ma un profondo amore per la cucina lo spinse a iniziare a consegnare prodotti alimentari, e così iniziò a connettersi con i produttori locali di latte, verdure e carne, così come i produttori di vino e olio, per trovare i migliori ingredienti disponibili a Roma e nella regione circostante Lazio. Urbana 47, il suo primo ristorante, è stata una naturale continuazione dell'attività di consegna di cibo. Aggiungendo al suo piacere lo spazio simile a una grotta, è stato in grado di riempire con mobili vintage ben scelti che sembrano essere stati recuperati da un vecchio studio cinematografico a Roma.

Entrare sembra di entrare in un club privato di esperti gourmet esperti. Un tavolo del buffet è distribuito con una ricchezza di verdure di stagione, carni fresche e vari piccoli morsi che sembrano tutti allettanti, con bottiglie di grandi dimensioni del locale Valle Santa extra virgin l'olio d'oliva attorno al tavolo per aggiunte liberali. Questo ristorante ha una fedele comunità di commensali che si impegna a rispettare i principi locavore e il cibo incredibilmente delizioso preparato semplicemente, ma tradizionalmente, con gli ingredienti biologici più freschi della regione.

Tutti sembrano sapere cosa stanno facendo mentre si avvicinano al tavolo, puntando e creando meravigliosi pasti che portano ai loro tavoli per mangiare. Sono confuso, travolto anche da questi piatti intriganti senza menu. Per fortuna lo chef mi guida al ceci e baccala, ceci e zuppa di baccalà, un piatto semplice che si rivela così incredibilmente delizioso che ho implorato senza vergogna per la ricetta. {Vedi i risultati fruttuosi del mio accattonaggio qui sotto.}

Locavore, ovvero mangiare a chilometro zero come si fa qui, sta guadagnando popolarità con i buongustai di tutto il mondo, ma a Roma è davvero la continuazione di una tradizione lunga e continua, aggiornata con un arredamento chic. La vera innovazione è concentrarsi sulla località della cucina romana, valorizzarla con la ricerca di ingredienti biologici provenienti da piccole fattorie tradizionali e trarne una forte dichiarazione.

Continue to Next Page
.


Altri articoli su: , , , ,