Europa

5th Edition di 'Extrascape' celebra i paesaggi olivastri

La quinta edizione dell'evento si è conclusa in Molise dopo due giorni di conferenze, dibattiti e tavole rotonde con produttori, agronomi, esperti e appassionati di olio d'oliva nazionali e internazionali.

L'azienda agricola di Frantoio Franci
Giu. 16, 2016
Di Ylenia Granitto
L'azienda agricola di Frantoio Franci

Notizie recenti

La quinta edizione del Extrascape, la competizione internazionale per il meglio extra virgin paesaggi dell'olio d'oliva, conclusi dopo due giorni di conferenze, dibattiti e tavole rotonde con produttori, agronomi, esperti e appassionati di olio d'oliva nazionali e internazionali.

Tenutosi nel convento di Maria e Gesù a San Martino in Pensilis, in provincia di Campobasso (Molise), Extrascape è una competizione internazionale unica che premia i migliori extra virgin oli di oliva combinati con i più bei paesaggi olivicoli. L'organizzazione è affidata all'associazione MolisExtra, che riunisce agricoltori molisani.

Oleificio Silvestri Rosina

“La nostra sfida è quella di andare oltre l'etichetta, mettendo a disposizione di chi vende e di chi acquista di alta qualità extra virgin olio d'oliva nuovi strumenti per mostrare e scoprire l'autenticità delle persone, della terra e quindi dei prodotti ", hanno detto gli organizzatori dell'evento.

40 aziende provenienti da Italia, Spagna, Portogallo e Cile hanno partecipato al concorso, presentando materiale fotografico delle loro aziende agricole e dei territori circostanti oltre al loro extra virgin oli d'oliva. Il consiglio era composto da un panel che ha valutato gli EVOO e un comitato che ha valutato i paesaggi, coordinato dai rappresentanti del corso di dottorato in Progettazione e gestione del paesaggio e dell'ambiente dell'Università Sapienza di Roma. La classifica finale è stata il risultato della combinazione dei due giudizi.

Azienda Agricola Caputo Mar

"Extra virgin L'olio d'oliva ha inaugurato un nuovo territorio, definito dal codice artigiano, ovvero l'identità di riferimento all'interno della quale i produttori saranno in grado di disegnare i propri profili, presentare i propri valori e costruire la propria immagine ”, ha dichiarato lo specialista di marketing e comunicazione Gigi Mozzi. "Il prossimo passo per trasformare prodotti eccellenti in prodotti di successo sarà attraversare il ponte e, dal lato del produttore, arrivare al lato del consumatore, passando dalle promesse ai valori e dalla qualità dichiarata alla qualità percepita", ha detto Mozzi durante il suo intervento sul posizionamento di prodotti di qualità sul mercato.

pubblicità

Tra i relatori coordinati da Maurizio Pescari c'era Giorgio Mori che ha spiegato le tecniche di estrazione; Alberto Grimelli e Amedeo De Franceschi hanno discusso della corretta etichettatura di extra virgin olio d'oliva; Achille Ippolito ha tenuto una lezione sulla progettazione e la gestione di un paesaggio olivicolo di qualità; e una storia dell'olivo è stata illustrata dall'agronomo Cosimo Damiano Guarini.

2016 Extrascape Awards

Paesaggio contemporaneo

EVOO Light Fruity
Agricole Di Martino (Trani, Puglia)

pubblicità

EVOO Fruttato medio
Finca La Gramanosa (Barcellona, ​​Spagna)

EVOO Fruttato intenso
Madonna dell'Olivo (Serre, Campania)

pubblicità

Paesaggio tradizionale

Categoria leggera fruttata
Mio padre è un albero (San Severo, Puglia)

Categoria Fruttato Medio
Olivicola degli Ernici (Vico nel Lazio, Lazio)

Categoria fruttata intensa
Frantoio Franci (Montenero d'Orcia, Toscana)

Categoria fruttata leggera organica
Azienda Agricola Biologica Monaco (Tortoreto, Abruzzo)

Categoria biologica fruttata media
Oleificio Silvrestri Rosina (Spinetoli, Marche)

Categoria fruttata intensa biologica
Azienda Agricola Caputo Maria (Molfetta, Puglia)

pubblicità

La migliore architettura di New Mill
Finca La Gramanosa (Barcellona, ​​Spagna)

Migliore architettura del mulino restaurato
Frantoio Franci (Montenero d'Orcia, Toscana)


Un premio speciale alla memoria di Francesco Ortuso, ex panel leader del concorso, è stato istituito e sarà assegnato a uno che si batte per la salvaguardia della qualità extra virgin olio d'oliva e suoi paesaggi.