` Una degustazione di olio d'oliva al Fairway Market - Olive Oil Times

Degustazione di olio d'oliva al mercato del fairway

Aprile 18, 2013
Lara Camozzo

Notizie recenti

Steve Jenkins è conosciuto come un produttore di formaggi, un rivenditore di olio d'oliva e il principale commerciante di Fairway Market dall'inizio degli anni '1980, ma si riferisce a se stesso come un "studente di olio d'oliva. ”Mercoledì 17 aprileth, un World Olive Oil Tour si è tenuto presso la sede del Broadway Fairway Market, ospitato da Jenkins che ha detto, "Voglio che tu impari qualcosa ogni volta che entri in uno dei miei negozi. ”La degustazione faceva parte del programma per il primo Concorso internazionale dell'olio d'oliva di New York.

Con oltre una dozzina di luoghi tra cui scegliere e una gamma di fino a 40 oli extra vergini di oliva disponibili da degustare ogni giorno, Jenkins ha creato un'opportunità per i suoi clienti di diventare anche studenti. I suoi oli da barile non filtrati sono stati etichettati con informazioni regionali e varietali dallo stesso Jenkins che ha detto, "Vogliamo che tu abbia tutte le informazioni di cui hai bisogno e, soprattutto, che assaggino gli oli, quindi non c'è da scherzare. A meno che il consumatore non comprenda la geografia, non capirà l'olio d'oliva. "

Jenkins è specializzato in oli extra vergini di oliva provenzali francesi, che erano in mostra alla degustazione, insieme a una varietà di altri oli europei. Iniziando con un'arbequina dolce e liscia dalla Spagna, Jenkins ha insistito affinché gli oli venissero degustati insieme a un piatto di pomodori kumato, rucola, un formaggio di capra francese noto come Boucheron, rare fette di bistecca e hamon iberico alimentato con ghiande. Ogni tavolo aveva un piatto di sale marino.

"Stiamo cercando di rendere omaggio a cose accadute molto tempo fa ", ha detto Jenkins, "ed è così che pensiamo al cibo e alla cucina. Ci piace che tutto sia alla vecchia maniera a Fairway. Crediamo nella tradizione, nel tentativo di preservare gli ingredienti che appartengono alle nostre cucine. Siamo vecchi timer. Sappiamo che l'olio d'oliva non è cambiato da secoli. "

Altri oli extra vergini di oliva alla degustazione includevano un olio provenzale pungente chiamato Moulin des Penitents, seguito dal Huile d'Olive de Nyons ottenuto dalla varietà di noci e cremosa Tanche, e un altro olio provenzale leggermente pungente e burroso chiamato Moulin du Mas des Barres. Gli ultimi due oli provengono dalla selezione di olio di barile non filtrata di Fairway Market. Il Gata-Hurdes dalla sub-regione più settentrionale dell'Estremadura ha raggiunto un seguito di culto con la sua varietà di oliva unica e adattabile conosciuta come Manzanilla Cacerena. L'olio finale, Cabeco das Nogueiras dal Portogallo centrale, è stato un piacere per la folla.

Jenkins ha sottolineato soprattutto che i consumatori devono sapere come spendere saggiamente i loro dollari in olio extra vergine di oliva fresco e di qualità. "Devi capire quale sottoregione ti affascina e dopo aver ridotto la geografia, puoi iniziare a pensare a quali varietà ti entusiasmano di più. Devi essere in grado di ottenere tali informazioni prima di poter fare queste scelte. "

Related News

Feedback / suggerimenti