Chanel Taps Olive di Bosana dalla Sardegna per New 'Youth Serum'

Il marchio francese Chanel ha scelto gli ingredienti delle Blue Zones del mondo per formulare un nuovo siero con proprietà antiossidanti e ringiovanenti, tra cui il caffè del Costa Rica, il mastice greco e le olive della Sardegna.

Marzo 1, 2017
Di Ylenia Granitto

Notizie recenti

Gli specialisti della cura della pelle per Chanel hanno selezionato 'ingredienti della longevità 'provenienti da aree del mondo dove le persone vivono meglio e più a lungo - le cosiddette zone blu - da includere nella gamma di prodotti della casa di moda.

Chanel ha reso omaggio alle cose più preziose che la nostra terra offre, attraverso persone e prodotti del territorio.- Francesco Morandi, assessore al turismo della Sardegna

Zone blu si caratterizzano per l'aderenza dei loro abitanti a pratiche e cibi sani, alcuni dei quali sono stati scelti dall'iconico marchio francese per formulare un nuovo siero dalle proprietà antiossidanti e rivitalizzanti. 

La formulazione del nuovo Youth Activator dell'azienda comprende caffè del Costa Rica per le sue proprietà antinfiammatorie, mastice greco ricco di acido oleanolico e olive della Sardegna per la loro alta concentrazione di polifenoli e acidi grassi essenziali. 

Consigliere del turismo, artigianato e commercio della Sardegna, Francesco Morandi ha chiamato la selezione "un gratificante e insolito riconoscimento dell'ambiente, della natura e delle produzioni dell'isola unici e straordinari ".

"Inoltre, si inserisce perfettamente nella visione incentrata sulla qualità della vita in Sardegna, che è proprio alla base della campagna promozionale della regione nel mondo. La scelta della maison Chanel ha reso omaggio alle cose più preziose che la nostra terra offre, attraverso persone e prodotti del territorio ”, ha raccontato Olive Oil Times. 

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

La varietà autoctona Bosana nel nuovo prodotto anti-invecchiamento è identificata come uno degli elementi responsabili della longevità degli abitanti dell'isola mediterranea. 

"Dalla varietà più diffusa dell'isola, soprattutto nella zona settentrionale, si ottiene un olio extravergine di oliva fruttato medio ", ha detto Leonardo Delogu, produttore e mugnaio di Ittiri, in provincia di Sassari. "Erbaceo, con prevalenti note di carciofo e cardo e sentori di mandorla fresca e pomodoro, il monovarietale di Bosana ha equilibrato amaro e piccante. ” 

Delogu e suo fratello Baingio gestiscono quasi 50 acri di uliveto con 1,500 ulivi secolari appartenenti alla loro famiglia da generazioni. 

Le attività commerciali locali doppio attitudine varietà (può essere utilizzata per olive da tavola e olio d'oliva) vengono raccolte subito dopo l'invaiatura e poco prima che le olive siano completamente mature. I frutti più grandi vengono scelti per la produzione di olive da tavola. 

La fattoria Delogu a Ittiri

"Li laviamo con acqua corrente e li immergiamo in una soluzione di salamoia al 3% (1.06 once di sale per litro d'acqua) per tre o quattro giorni. Questa procedura deve essere ripetuta tre o quattro volte prima di immergerli definitivamente in una soluzione salina al 10% (3.5 once di sale per litro d'acqua) ", ha detto Delogu. 

Le olive così prodotte devono essere conservate in contenitori di terracotta o di vetro conservati in luogo fresco. Dopo sei mesi possono essere consumati e durante tutto l'anno perdono gradualmente l'amarezza. 

"La nostra tradizione ha suggerito i migliori abbinamenti ”, ha osservato Delogu. "Lavorando nei campi, i nostri nonni traevano energia e conforto da snack a base di pane semplice e olive Bosana ".



Related News

Feedback / suggerimenti