L'Europa rivela la strategia "dalla fattoria alla tavola" per la sostenibilità alimentare

La strategia mira a promuovere alimenti sostenibili e pratiche di produzione rispettose dell'ambiente. I critici affermano che è necessario fare di più per ridurre la produzione di prodotti industriali a base di carne animale.
Giu. 1, 2020
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

La Commissione Europea ha rivelato la sua 'Dalla strategia Farm to Fork, che mira a stabilire sostenibilità alimentare e sicurezza tra le popolazioni europee nel più ampio contesto della lotta cambiamento climatico e proteggere l'ambiente come parte dell'iniziativa del Green Deal europeo.

Il progetto Pandemia di covid-19 è emerso come un fattore di accelerazione per la CE nella preparazione e nella presentazione della strategia per affrontare tali emergenze in futuro e attenuare eventuali ripercussioni sui cittadini europei.

"La crisi del coronavirus ha dimostrato quanto siamo tutti vulnerabili e quanto sia importante ripristinare l'equilibrio tra l'attività umana e la natura ", ha dichiarato Frans Timmermans, vicepresidente esecutivo del Green Deal europeo, Ha detto.

La strategia imposta "obiettivi concreti "per ridurre l'uso di pesticidi e fertilizzanti nell'Unione rispettivamente del 50% e del 20%, dimezzare le vendite di antimicrobici usati per gli animali d'allevamento e per l'acquacoltura e trasformare un quarto del totale dei terreni agricoli dell'UE verso coltivazioni biologiche. da raggiungere al più tardi entro il 2030.

Farm to Fork si concentra anche sulla riduzione dello spreco alimentare e della perdita di nutrienti e promuove la transizione verso un sistema alimentare sostenibile "che salvaguarda la sicurezza alimentare e garantisce l'accesso a diete sane da un pianeta sano ".

Uno spostamento dei consumatori verso modelli di consumo di carne a base vegetale e ridotta è un pilastro principale della strategia come mezzo per ridurre i tassi di obesità nelle popolazioni europee e aumentare la prevenzione di malattie come il cancro, afferma il documento strategico.

Per facilitare il passaggio alle diete a base vegetale, devono essere stanziati più fondi dell'UE per la ricerca e la produzione di proteine ​​vegetali alternative e sostituti della carne.

"La strategia Farm to Fork farà una differenza positiva su tutta la linea nel modo in cui produciamo, acquistiamo e consumiamo il nostro cibo che andrà a beneficio della salute dei nostri cittadini, delle società e dell'ambiente ", ha affermato Stella Kyriakides, Commissario per la salute e la sicurezza alimentare .

Farm to Fork ha anche suscitato critiche diffuse, con le organizzazioni ambientaliste e i sostenitori del benessere degli animali che sostengono che non è all'altezza delle loro aspettative per proteggere meglio l'ambiente e ridurre i prodotti animali industriali.

"L'allevamento di animali rappresenta circa il 70% di tutte le emissioni di gas a effetto serra dell'UE provenienti dall'agricoltura e gli scienziati del clima sono da tempo d'accordo sul fatto che grandi riduzioni di carne e latticini sono vitali se vogliamo avere qualche speranza di raggiungere i nostri obiettivi sul cambiamento climatico ", ha affermato Joanna Swabe, direttore senior degli affari pubblici per Humane Society International.

"Pertanto, in tale contesto, è profondamente deludente che l'UE abbia smesso di porre fine alla pratica di versare milioni di euro per promuovere la produzione e il consumo di carne inefficienti e insostenibili ".

La ONG Friends of the Earth Europe ha osservato che più di 300,000 cittadini dell'UE avevano chiesto alla Commissione una riduzione dell'80% dell'uso di pesticidi e una totale eliminazione del loro uso entro il 2035, rispetto all'obiettivo dichiarato di una riduzione del 50% entro il 2030.

Mute Schimpf, un attivista per l'ONG, ha aggiunto: "L'agricoltura industriale sta causando il collasso ecologico - ed è reso possibile dall'uso di pesticidi, dalle deboli leggi sulla sicurezza degli OGM e dagli allevamenti industriali politicamente accettabili. La strategia Farm to Fork lascia la porta aperta all'indebolimento delle leggi sulla sicurezza degli OGM, rimane pericolosamente debole sui pesticidi e sull'agricoltura animale industriale. I dirigenti dell'agrobusiness dormiranno bene stanotte. "

Il progetto 'La strategia Farm to Fork deve passare adunata con il Parlamento europeo e il Consiglio d'Europa.


Related News

Feedback / suggerimenti