`Autore di 'Extra Virginity', Tom Mueller, On Olive Oil - Olive Oil Times

Autore di "Extra Virginity", Tom Mueller, On Olive Oil

Novembre 27, 2015
Olive Oil Times STAFF

Notizie recenti

L'autore Tom Mueller, la cui controversa esposizione, "Extra Virginity: The Sublime and Scandalous World of Olive Oil ", ha esaminato il lato più oscuro del business dell'olio d'oliva, ha dato uno sguardo agli eventi degli ultimi quattro anni dall'uscita del libro, inclusa l'indagine della Commissione per il commercio internazionale degli Stati Uniti, il Nuovo York Times "Articolo Extra Virgin Suicide ”, il dibattito su panel di degustazione, sigilli di qualità e standard.

Mueller ha parlato con Olive Oil Times editore Curtis Cord recentemente per un segmento di Cord's Su Olio Di Oliva podcast.






Ecco alcuni dei punti salienti dell'intervista:

Nel suo libro del 2012, Extra Virginity

Il pericolo con le esposizioni è che un certo numero di persone si limita a scollegare l'intera frequenza. Ho avuto persone che dicevano 'Oh ragazzo quel mondo dell'olio d'oliva. Questo è certamente un mondo corrotto. Ho appena smesso di comprare l'olio d'oliva. Compro qualcos'altro. ' Penso, oh no, no. Schiaffo sulla fronte con il palmo.

Sull'indagine USITC

Diventa un punto di riferimento per chiunque voglia prendere sul serio la questione di cosa fare dopo. Hanno interrogato le persone con cui ho suggerito di parlare, ma anche le persone che erano in disaccordo violentemente con me. Sarà ora e in futuro un punto di dati difficile da ignorare.

Sull'educazione al consumo

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

Non appena due o tre consumatori in un determinato negozio si rivolgono al gestore e dicono: 'Guarda, questo dice extravergine e dice che è stato imbottigliato tre anni fa. È chiaramente rancido, chiaramente stantio. È illegale. Questo non è extravergine. Voglio i miei soldi indietro.' Quel manager dirà: (A) 'Ecco i tuoi soldi "e (B) 'Qualcuno me ne parli adesso. Ho bisogno di saperne di più. Fino a quando ciò non accadrà, molte leggi non valgono la carta su cui sono scritte.

Sull'articolo del New York Times "Extra Virgin Suicide "

Prima di tutto mi sentivo un idiota per aver detto, 'Ehi ottimo lavoro, 'e poi dover tornare su quello. Sono molto deluso dal New York Times per non aver fatto la cosa giusta, prima di tutto controllando i fatti e, secondo, ritrattando o correggendo.

Su pannelli sensoriali dell'olio d'oliva

La nostra attrezzatura olfattiva è molto più sensibile di qualsiasi cosa la scienza abbia prodotto finora. I decenni di duro lavoro che sono stati necessari per sviluppare il pannello di gusto e l'analisi statistica che va nell'elaborazione del lavoro del pannello di gusto sono praticamente a prova di proiettile. La prova del gusto non può essere manipolata.

Sulla "Marchio Made in Italy ”

Penso che a meno che l'Italia come paese non si alzi e dica, 'Guarda. È ora di cambiare qui. È ora di chiarire i nostri nomi, 'allora la sostanza assoluta prima o poi trionferà sullo stile. Se sei un consumatore esperto, è più come un insulto. È più come se qualcuno cercasse di portarti in giro che di venderti effettivamente un prodotto onesto.

Su standard globali

Da un lato hai un'enorme industria che lavora su un alimento di base e un minimo comune denominatore e qualità e prezzo più basso. Dall'altro, in alcuni gruppi ci sono persone che dicono, 'Senti, abbiamo petrolio eccellente che produciamo noi stessi, perché dovremmo avere una concorrenza sleale dalle importazioni di basso livello a basso costo?

Il problema è che il consumatore è ancora una volta coinvolto in questo fuoco incrociato di informazione e disinformazione.

Sul divieto delle ampolline nei ristoranti

Devi prima garantire cosa c'è nella bottiglia. Francamente, se è un olio cattivo che va in un ristorante, non aiuta molto il tuo consumatore. Il sigillo che protegge l'olio cattivo non vale la plastica di cui è fatto.

Sull'applicazione degli Stati Uniti

Capisco che la FDA ha una serie di altri problemi che devono affrontare. Detto questo, questo è un alimento paradigmatico. Questo è un alimento simbolico. Sia per il Mediterraneo che per l'America.

Su programmi di sigilli di qualità

Abbiamo già una definizione abbastanza buona. Abbiamo già le basi per uno standard legale forte di cibo eccellente. Non so quante persone saranno in grado di raggiungere. Personalmente darei loro un grande megafono, ma non sono nel business dei megafoni.

La gente ha addirittura proposto l'extravergine. Stiamo davvero diventando stupidi qui, penso semplicemente nel non applicare ciò che abbiamo di fronte a noi.

Ascolta l'intervista completa su iTunes, Soundcloud oppure Su Olio Di Oliva di LPI.


Related News

Feedback / suggerimenti