Come conservare l'olio extra vergine di oliva in casa?

La conservazione ottimale comporta la protezione di EVOO da luce, calore e ossigeno. Una corretta conservazione garantirà che la qualità dell'olio d'oliva e i benefici per la salute siano preservati il ​​più a lungo possibile.

Settembre 28, 2021
Di Paolo DeAndreis

Notizie recenti

L'olio extra vergine di oliva (EVOO) è l'ingrediente di punta del Dieta mediterranea.

Le sue proprietà salutari sono al centro di centinaia di studi scientifici, mentre il sapore unico di EVOO lo rende un prezioso ingrediente segreto di molti chef di tutto il mondo.

Lo chef stellato Luigi Sartini, a San Marino, detto Olive Oil Times "quasi tutte le mie ricette finiscono con una finitura con olio extra vergine di oliva.

Vedi anche: Nozioni di base sull'olio d'oliva

Data la sua importanza come ingrediente di alta qualità, sempre più persone in tutto il mondo scelgono l'olio extra vergine di oliva per l'uso domestico.

Una volta in cucina, l'olio extra vergine di oliva deve essere opportunamente manipolato e conservato per preservare nel tempo le sue caratteristiche salutari e il suo sapore speciale.

Conservare quantità maggiori di EVOO

L'ossigeno è la più grande minaccia per l'extra vergine qualità dell'olio d'oliva. Il contatto con l'ossigeno è la principale causa di ossidazione (anche la luce e il calore causano l'ossidazione).

Alcuni dei componenti più importanti di EVOO, come il suo polifenoli e tocoferoli, contribuiscono a definirne il sapore e le proprietà salutari, nonché a preservarne la qualità.

Quando EVOO entra in contatto con l'ossigeno, si ossida. Quando ciò accade, i polifenoli si ossidano per primi, proteggendo gli acidi grassi del prodotto.

I produttori implementano una serie di procedure e tecnologie per limitare o addirittura evitare il contatto con l'ossigeno. Sanno che la manipolazione è cruciale, e questo è vero a casa, dove l'EVOO può essere conservato per mesi prima del suo effettivo utilizzo.

L'olio EVO di alta qualità viene spesso acquistato direttamente dal produttore, che lo vende in contenitori sigillati che possono contenere quantità diverse, di solito fino a cinque litri.

"Per conservare EVOO, ogni contenitore, grande o piccolo, deve essere riempito fino in cima ed essere correttamente sigillato, per ridurre il più possibile lo spazio disponibile per l'ossigeno ", ha detto Alessandro Ceraudo, un produttore di Latera, in Italia Olive Oil Times. "Una volta aperti per l'uso quotidiano, la lattina o il flacone devono essere sempre chiusi correttamente subito dopo”.

Il fattore di temperatura

EVOO è un prodotto resiliente ed è facilmente spedito dai produttori di tutto il mondo. Tuttavia, lo stoccaggio funzionale di lattine e bottiglie EVOO in casa richiede evitando temperature estremamente basse o alte.

L'intervallo di temperatura ottimale per la conservazione di EVOO è compreso tra 14 ºC e 18 ºC. Tale gamma contribuisce a una maggiore durata per le proprietà EVOO più rilevanti. Tuttavia, molte delle sue qualità saranno al sicuro anche se le temperature scendono notevolmente al di fuori di tale intervallo.

Sotto i 12 °C, l'EVOO potrebbe iniziare a mostrare segni di solidificazione, ma ciò non danneggerà le sue qualità organolettiche e nutrizionali. Tali danni possono invece verificarsi quando le temperature si avvicinano troppo a 0 °C.

All'altra estremità dello spettro, anche temperature più elevate portano all'ossidazione.

EVOO prospera al buio

La luce ha un effetto significativo sulla qualità e la durata dell'olio extra vergine di oliva.

Un EVOO conservato in piena luce perderà rapidamente il suo profilo salutare, addirittura si degraderà nel giro di pochi mesi al punto da non essere più commestibile.

Tra le ragioni di ciò c'è il ruolo esercitato dalla clorofilla, un componente EVOO che viene attivato dall'esposizione alla luce. Una volta che ciò accade, la clorofilla distrugge altri contenuti cruciali di EVOO.

Conservare EVOO al buio garantisce una durata quasi tre volte maggiore rispetto a conservarlo alla luce.

Più specificamente, le proprietà salutari di EVOO si conservano facilmente al buio e possono ancora esprimersi pienamente in termini di sapore e benefici per la salute anche dopo una conservazione prolungata.

Mentre le bottiglie di vetro scuro, contenitori bag-in-box e le lattine rimangono i modi più popolari per conservare EVOO, a volte il prodotto può arrivare in bottiglie trasparenti.

In tal caso, controlla quando l'EVOO è stato imbottigliato e se il suo colore è in qualche modo arancione, che è un modo semplice per individuare l'attivazione della clorofilla.

Quando acquisti EVOO in bottiglie trasparenti, seguire il suddetto suggerimento di versare la bottiglia in vari contenitori più piccoli aiuterà a preservare la qualità.

Borse, lattine e bottiglie a confronto

Un numero crescente di produttori vende i propri EVOO in contenitori bag-in-box. I sacchetti all'interno della scatola si sgonfiano progressivamente man mano che il prodotto viene versato fuori dal contenitore, limitando l'esposizione dell'olio all'ossigeno.

I contenitori bag-in-box consentono ai consumatori di conservare grandi quantità di olio extra vergine di oliva in modo sicuro a casa per periodi più lunghi. Tuttavia, i sacchetti sono generalmente realizzati in plastica e non sono ricaricabili.

Tradizionalmente, i produttori hanno immagazzinato e venduto i loro oli extra vergini di oliva in lattine. Questi contenitori sono opachi e bloccano gli effetti dannosi della luce. Inoltre riducono al minimo la quantità di ossigeno che entra e, data la loro durata e robustezza, possono essere facilmente immagazzinati.

I barattoli di latta sono realizzati in acciaio con un rivestimento interno in stagno, che evita ogni possibile alterazione chimica del suo contenuto. Questi contenitori possono essere utilizzati anche direttamente in cucina o appoggiati sul tavolo di casa.

Inoltre, è possibile acquistare lattine di tutte le dimensioni, ma il loro aspetto metallico non è sempre considerato esteticamente gradevole e potrebbe indurre i consumatori a scegliere altri tipi di contenitori.

Vedi anche: Come l'imballaggio influenza la qualità dell'olio d'oliva

Tuttavia, le bottiglie di vetro sono il contenitore più utilizzato per EVOO, che sono visti come esteticamente più gradevoli. Sono il metodo di conservazione preferito per molti produttori di EVOO di alta qualità.

Tuttavia, le bottiglie di vetro sono suscettibili alla penetrazione della luce, il che le rende adatte per quantità minori di EVOO utilizzate per degustazioni o per l'uso in cucina.

Data la crescente consapevolezza dei danni provocati dalla luce, molti produttori hanno iniziato a utilizzare bottiglie di vetro completamente rivestite di un materiale opaco; una soluzione che conserva la possibilità di investire in design originali ed eleganti.

Le bottiglie in ceramica stanno diventando sempre più popolari anche a causa del facile personalizzazione che offrono e il messaggio di tradizione e legame con il territorio ispirato dalla ceramica.

Pur essendo più delicate e soggette a rotture rispetto ad alcune delle alternative, le bottiglie in ceramica consentono il massimo livello di protezione contro la contaminazione da luce.

Tuttavia, la maggior parte dell'olio extra vergine di oliva venduto viene venduto in contenitori in PET. Queste bottiglie sono disponibili in diverse forme e dimensioni e possono essere facilmente personalizzate dal produttore.

I contenitori in PET sono anche abbastanza resistenti al trasporto e maneggevoli. Tuttavia, la maggior parte di essi sono trasparenti, quindi devono essere conservati in un luogo fresco e buio per mantenere la loro qualità.

Quanto tempo può essere conservato EVOO?

Mentre molti paesi hanno normative diverse su EVOO, negli Stati Uniti e nell'Unione Europea, la sua durata è di 18 mesi.

Tuttavia, poiché le qualità di EVOO dipendono da molti fattori diversi, dalle specifiche della fase di produzione alla successiva esposizione a temperatura, luce e ossigeno, il limite effettivo di degradazione della sua qualità potrebbe essere significativamente diverso.

In condizioni di conservazione ottimali a casa, l'olio d'oliva manterrà la sua extra vergine qualità fino a due anni. I consumatori possono dire quando l'olio non c'è più extra vergine come cominceranno a gusto uno dei principali difetti – irrancidimento, intorbidimento, vinoso-acetoso o ammuffito.

"Una buona strategia per coloro che fanno uso quotidiano di EVOO a casa è stimare la quantità necessaria per un anno di consumo e acquistarla di conseguenza direttamente dal produttore ", ha affermato Ceraudo. "Dovrebbe essere acquistato subito dopo la raccolta quando le olive vengono lavorate e viene prodotto il nuovo EVOO.


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti