`Lathera: una combinazione vincente di verdure e olio d'oliva - Olive Oil Times

Lathera: una combinazione vincente di verdure e olio d'oliva

Agosto 12, 2011
Elena Paravantes

Notizie recenti

Quando l'olio d'oliva e le verdure si incontrano in una cucina greca, il risultato è lathera, piatti vegetariani cotti in olio. Possono sembrare ingrassanti, ma in realtà sono estremamente sani. Il termine di cottura lathera, viene dalla parola Lathi, Greco per olio, e fondamentalmente descrive le verdure cotte in olio d'oliva con una combinazione di erbe e pomodoro.

Tutti i greci sono stati allevati su questi piatti semplici da cucinare, ma nutrizionalmente complessi che rimangono una parte fondamentale della dieta greca. Lathera, offre ai greci il vantaggio di consumare grandi quantità di verdure senza sforzo, soddisfacendo così la spesso elusiva raccomandazione di 5 porzioni al giorno. Una porzione tipica può fornire il 100% dell'assunzione giornaliera raccomandata per le verdure.

Questi piatti sono costituiti da verdure fresche di stagione e, ad eccezione di piccole quantità di patate o riso, sono a basso contenuto di carboidrati. Queste verdure sono un'ottima fonte di fibre e antiossidanti e l'olio d'oliva le riunisce tutte essenzialmente amplificando il loro valore nutritivo.

L'olio di oliva da solo è ricco di antiossidanti e grassi monoinsaturi sani, ma in questi piatti interagisce con altri ingredienti aumentando l'assorbimento di vitamine e antiossidanti dalle verdure. Per quanto riguarda le calorie, non preoccuparti dell'olio d'oliva poiché il resto degli ingredienti ha calorie minime, il conteggio totale è basso, con una media di 300-400 calorie per porzione abbondante.

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

Prova queste semplici ricette per un assaggio di vegetariano mediterraneo:

Fagiolini verdi in olio (Fasolakia Lathera)

1 libbra di fagiolini
1 cipolla affettata
1/4 tazza di olio d'oliva
8 g di pomodori a pezzetti (freschi o in scatola) con il loro succo.
1 patata grande
Prezzemolo
Sale pepe

Soffriggere le cipolle per qualche minuto in una pentola media con l'olio. Aggiungere i pomodori, il sale, il pepe, il prezzemolo e lasciar cuocere a fuoco lento per 5 minuti. Aggiungere i fagiolini e lasciarli cuocere a fuoco lento finché non saranno morbidi e teneri per circa un'ora. Servire con formaggio feta.

Per 2-3 porzioni

Melanzane con pomodoro (Melitzanes mi insapona domata)

1 libbra di melanzane
8 g di pomodori a pezzi (in scatola o freschi)
1 cipolla tritata
1/4 tazza di olio d'oliva
Prezzemolo
Sale pepe

Tagliate le melanzane a cubetti, mettetele in uno scolapasta, salate e fatele scolare. Rosolate la cipolla in 2 cucchiai d'olio. Aggiungere i pomodori, un po 'd'acqua, il prezzemolo, sale e pepe. In un'altra padella soffriggere le melanzane con il resto dell'olio d'oliva. Una volta che comincerà ad ammorbidirsi aggiungeteli al composto di pomodori e lasciateli cuocere a fuoco lento per circa un'ora fino a quando saranno morbidi. Per 2-3 porzioni

Riso con spinaci (Spanakorizo)

1 libbra di spinaci
2 1/2 cucchiai di olio d'oliva
1/2 cipolla a dadini
1 pomodoro grattugiato
2/3 di tazza d'acqua
1/3 di tazza di riso
Sale pepe
Limone

Lavate gli spinaci, cuoceteli in una pentola finché non saranno leggermente appassiti e filtrateli. In un'altra pentola media, soffriggere la cipolla, quindi aggiungere gli spinaci, il pomodoro, l'acqua, il sale e il pepe. Quando arriva a ebollizione, aggiungi il riso e fai sobbollire finché il riso non è pronto. Servire con limone e feta.

Per 2-3 porzioni

* Mangia questi piatti a temperatura ambiente, accompagnati con formaggio feta o yogurt greco filtrato e un po 'di pane.

Related News

Feedback / suggerimenti