`Lettera dell'editore - Olive Oil Times

Lettera dell'editore

Giu. 1, 2010
Curtis Cord

Notizie recenti

Sono passati alcuni mesi per il Olive Oil Times. Quello che è iniziato come un blog personale sull'apprezzamento delle complessità dell'olio extravergine di oliva è diventato forse la fonte online più letta per le notizie e le caratteristiche sull'olio d'oliva presentate dai giornalisti in ogni regione produttrice di olio d'oliva.

E stiamo appena iniziando. Ci sono così tanti angoli in questa storia antica ma in continua evoluzione.

Abbiamo una storia in corso su un'azienda del Vecchio Mondo che vende olio extravergine di oliva dalla fattoria di famiglia dal 16th secolo, e un pezzo su un vasto complesso del Nuovo Mondo di boschi appena piantati di proprietà di investitori assenti e venture capitalist. Stiamo esaminando come l'olio d'oliva viene utilizzato per colmare le vecchie divisioni culturali e come ha riunito una famiglia una volta distrutta da vite frenetiche.

Stiamo coprendo la spirale discendente dei prezzi mondiali che sta costringendo i produttori in Italia e Spagna a vendere al di sotto dei costi di produzione mentre in Cina, i consumatori si chiedono perché l'olio d'oliva è dieci volte il costo degli oli da cucina a cui sono abituati.

Continueremo a portare le ultime scoperte scientifiche, ce ne sono così tante, sui benefici per la salute dell'olio d'oliva. E ovviamente presenteremo nuovi modi per utilizzare e apprezzare l'olio d'oliva da chef ed esperti ovunque.

Ammiro sempre i partecipanti spiritosi in ogni angolo del mondo dell'olio d'oliva. Basta leggere le parole appassionate delle persone citate nelle nostre pagine per vedere quanto possa essere interessante questo argomento:

"Più che vino, dalla giusta maturità al momento della raccolta, alla trasformazione e alla frantumazione: questo processo deve essere il più breve, pulito e preciso possibile per spremere il meglio del frutto ”
Fabrizio Vignolini, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Olio d'Oliva

"Una volta che sei coinvolto con l'olio d'oliva penso che inizi a circolare nelle tue vene "
Gregory Antoniadis, presidente dell'Associazione greca delle industrie e dei trasformatori di olio d'oliva, noto come SEVITEL

"C'è la percezione che loro (i mediterranei) tengano le cose buone a casa "
Paul Miller, Australian Olive Association

"In questo mercato postmoderno e globalizzato, invece di spargere i segni delle loro origini, gli oli d'oliva battono le bandiere delle loro supposte terre d'origine ancora più in alto
Dott.ssa Maria Paola Graziani

"È stato un lungo viaggio per noi "
Patty Darragh del California Olive Oil Council sulla revisione dell'USDA delle linee guida sull'etichettatura dell'olio d'oliva

"Dobbiamo essere amministratori responsabili della terra coltivata e coinvolti in tutti i passaggi dall'albero alla tavola ”
Joe Bozzano, Bozzano Olive Ranch

"Il tempo aveva spazzato polvere e sabbia oltre il tronco e fino alle sei possenti braccia dell'albero, ciascuna spessa quanto quattro uomini ”
Liz Tagami, Tagami International

"Questo studio mostra che l'olio d'oliva e una dieta mediterranea influenzano il nostro corpo in modo molto più significativo di quanto si credesse in precedenza "
Gerald Weissmann, MD, redattore capo del giornale FASEB

"È stato divertente assistere per la prima volta alla degustazione dei consumatori di olio d'oliva ”
Dan Flynn, Università della California al Davis Olive Center

"Dopo 7,500 anni di produzione di olio d'oliva nel mondo, ci avviciniamo a un momento critico della nostra evoluzione in questo rapporto con l'olivo ”
Mark Kailis, Kailis Organic

"La nostra qualità in California sta aumentando e stiamo vedendo che migliora sempre di più ”
Dewey Lucero, Lucero Olive Oil

"Il furto di identità raddoppia il mercato mondiale delle aziende che vendono olive extra vergini che dichiarano di essere fraudolente 'Made in Italy 'e che usano la leva dell'origine come bancomat ”
Massimo Gargano, Presidente Unaprol

"La prima volta che ho capito che mi stavo innamorando di lui è stato quando ha cucinato per me "
Laura Marinelli su Marco Oreggia, ideatore della guida Flos Olei

"È morto all'arrivo. Morto all'arrivo perché inventato e motivato dal marketing ”
Gennaro Pieralisi sull'olio d'oliva snocciolato

"Amo l'olio d'oliva e volevo fare qualcosa di più, creare e reinventare il modo in cui le persone lo vedono "
Giorgos Kolliopoulos, Lambda

Non perdere un'altra parola. Seguire Olive Oil Times su Twitter o iscriviti al nostro feed per rimanere aggiornato. Grazie per aver letto.

pubblicità

Related News