`Connessioni alla Cleo's Fine Oils - Olive Oil Times

Fare collegamenti con gli oli fini di Cleo

Può. 20, 2014
Vanessa Stasio

Notizie recenti

Lucia Pinelli, Saleta Cameron, Sharon Simonin e Jessica Paholsky

Saleta Cameron, comproprietaria di Cleo's Fine Oils & Vinegars ad Annapolis, nel Maryland, è una prova positiva che il mondo dell'olio extravergine di oliva è fatto di relazioni e connessioni. Al livello più percettibile, condivide la passione per l'olio d'oliva con la sua famiglia, molti dei quali sono intimamente coinvolti nelle operazioni del suo negozio. Su un altro livello come imprenditore, Cameron ha costruito una rete internazionale con pluripremiati produttori di olio d'oliva provenienti da California, Spagna, Italia e Grecia. E infine, come prima di tutto amante del buon cibo e degli ingredienti di qualità, Cameron ha assunto un ruolo unico come intermediario entusiasta, avendo messo in contatto un giovane cineasta di talento con un coltivatore italiano.

L'incursione di Cameron nel business dell'olio d'oliva è arrivata con lo sviluppo e l'apertura di Cleo's. Ha iniziato a notare la crescita nell'industria degli alimenti speciali e il crescente interesse dei consumatori per l'olio d'oliva tra la metà e la fine degli anni 2000. Insieme a sua sorella Linda, una dottoressa che è anche una "foodie ", Cameron ha iniziato a vedere il potenziale di portare l'idea di un concept store di olio d'oliva al livello successivo, aprendo Cleo's nel gennaio 2012. Con un impegno per la trasparenza e l'autenticità, le sorelle affermano di aver scelto con cura la parola "bene "per descrivere gli articoli del loro negozio. "Lo prendiamo davvero sul serio ”, afferma Saleta Cameron.

Linda e Saleta Cameron, comproprietari di Cleo's

Le operazioni da Cleo sono un affare di famiglia. Le sorelle Cameron hanno chiamato il negozio in onore della loro nonna e lo staff di sei persone include il nipote, la nipote e la figlia di Saleta Cameron. Uno dei segni più toccanti e evidenti del coinvolgimento familiare è la collezione di dipinti ad olio che decorano le pareti del negozio. La madre di Linda e Saleta, Jane Sammons, è l'artista dietro queste opere d'arte, che catturano lo spirito di Cleo e contribuiscono alla sua atmosfera di alto livello.

Cameron ha scelto di non contrattare con un distributore esclusivo per procurarsi i suoi oli, preferendo lavorare direttamente con i produttori. Cleo's offre un assortimento curato di oli gourmet con aceti, mostarde, sali e mieli complementari. Tutti gli oli che acquistano, compresi alcuni da coltivatori artigianali, vanno direttamente in grandi fusti di acciaio inossidabile ricoperti di gas inerte per mantenere intatta la loro qualità.

I clienti sono trattati per un'esperienza quando visitano Cleo's. Possono passeggiare, chiacchierare con lo staff sui vari oli e, naturalmente, assaggiare le diverse varietà. Un po 'prevedibilmente, Cleo's è frequentato da buongustai. Tuttavia, il negozio ha anche attratto un gruppo che Cameron chiama "quasi-buongustai "- persone che hanno appena iniziato a capire il valore dell'uso di ingredienti di alta qualità a casa e lo sforzo minimo che può fare per rendere i piatti dal sapore spettacolare.

Con una comprensione della sua base di clienti e una chiara comprensione dei problemi di qualità nel settore dell'olio d'oliva, Cameron crede nel guadagnare la fiducia dei clienti e nel fornire loro un'istruzione. Mentre le persone lottano per determinare dove andare a comprare buon olio d'olivae quali oli provengono da coltivatori e rivenditori onesti, l'impegno di Cameron per l'autenticità ha permesso a Cleo di costruire la sua reputazione nella comunità. Invia regolarmente tutti i suoi oli per testare la conta dei polifenoli, l'acidità grassa libera e altre caratteristiche. "Siamo in grado di mostrare ai clienti la documentazione per gli oli e possono assaggiarli tutti. Possono prendere decisioni di acquisto basate su questi fattori, piuttosto che essere influenzati da graziose bottiglie, dove un olio si trova sullo scaffale o quanto bene è etichettato o commercializzato. "

Cameron offre spesso seminari in negozio su cosa sia l'olio extravergine di oliva e sui modi migliori per usarlo, compresa la sua applicazione come olio di finitura. Sente che molti consumatori entrano nel negozio con idee sbagliate o preoccupazioni sull'olio d'oliva, soprattutto alla luce di tutta l'attenzione negativa che l'industria ha ricevuto di recente. "Sono molto confusi e c'è una vera curva di apprendimento. Ma una volta che iniziano a imparare da noi e ad avere un'idea della nostra passione per l'olio d'oliva, se ne nutrono e diventano ancora più affamati di più istruzione ".

Saleta Cameron ama raccontare la storia di oli e aceti di alta qualità e prodotti in modo responsabile a chiunque ascolti. Quindi, quando la major del fotogiornalismo della Penn State Jessica Paholsky ha contattato Cameron per un progetto cinematografico che stava sviluppando, è stato kismet. Paholsky aveva studiato in Italia durante la scuola e voleva che l'argomento della sua tesi di laurea fosse l'olio d'oliva dalla fattoria alla tavola. Più specificamente, voleva filmare il viaggio di un olio d'oliva dalla sua cotta in Italia all'approvvigionamento da un negozio al dettaglio e al suo eventuale acquisto e utilizzo da parte di un consumatore.

Cameron ha felicemente presentato Paholsky a Lucia Pinelli, uno dei produttori italiani di un olio d'oliva più venduto nel suo negozio con cui Cameron ha anche sviluppato una stretta amicizia. Pinelli e la sua famiglia gestiscono un'azienda agricola biologica e attenta all'ambiente Fontanaro, una tenuta situata sulle dolci colline umbre dove si raccolgono e si spremono il proprio olio. Da questo legame quasi magico è nato un bellissimo film di dieci minuti dal titolo "Cosa c'è nella tua bottiglia? " Cameron e Pinelli erano presenti alla festa di proiezione e il film è stato presentato all'Annapolis Film Festival come preparazione alla loro serie ambientalista.

Cameron è felice di aver avuto l'opportunità di riunire Paholsky e Pinelli. "Ci sono coltivatori in Italia che hanno una tale passione per creare i loro oli ", dice. "E i clienti adorano conoscere le storie dietro i prodotti. Chi ha coltivato questa oliva? Perché è così speciale? Perché hai deciso di acquistarlo? ”Tuttavia Cameron evita di prendersi il merito per il capolavoro finale. "È stata Jessica a raccontare la storia di Fontanaro. ”Per quanto riguarda Cameron, continuerà ad apprezzare il suo ruolo di proprietario in loco di Cleo. "Sono ossessionato dalla ricerca e dalla ricerca di nuovi oli. Amo anche l'aspetto commerciale. È un sogno che si avvera. "

Per ulteriori informazioni su Cleo, visitare il loro sito web o chiama il numero (1) 410 - 266-5540. Cleo's Fine Oils si trova al 1915 Towne Center Blvd. 115 a Annapolis, MD 21401.

Related News

Feedback / suggerimenti