Affari

Contro tutte le probabilità: il primo olio d'oliva dal Canada

Il primissimo olio extravergine d'oliva canadese al 100% non è stato facile per i pionieri George e Sheri Braun.
Giu. 16, 2017
Emily Olsen

Notizie recenti

George e Sheri Braun di L'Azienda Olivicola a Salt Spring Island, nella Columbia Britannica, hanno prodotto con successo il primo olio extravergine di oliva canadese al 100% dal raccolto 2016. Il viaggio non è stato facile.

A volte è difficile essere un olivicoltore canadese.- Gerorge Braun, The Olive Farm

Tra l'isola di Vancouver e la terraferma della Columbia Britannica, Salt Spring Island, la più grande delle isole del Golfo meridionale, ospita un microclima unico nella sua fertile Fulford Valley. Con le estati calde e gli inverni miti della zona, potrebbe essere descritta come un clima mediterraneo mite. Tuttavia, potrebbe essere una forzatura, ammette George. 

Qui in questa valle, dopo quattro anni e mezzo di ricerca, George e Sheri hanno deciso di stabilirsi e perseguire il loro sogno di possedere un oliveto. Con 73 acri, circa 2,500 alberi di ulivo in produzione e il proprio frantoio, il sogno è ora diventato realtà. 

Niente è stato facile per questa coppia pionieristica. "Tutti quelli con cui abbiamo parlato o hanno riattaccato il telefono o riso e hanno detto: 'Non puoi farlo lì! '”Ammise George. Ha avuto difficoltà a trovare qualcuno che rispondesse alle sue e-mail sull'acquisto di ulivi e portandoli in Canada. 

Riuscì ad acquistare diverse varietà toscane dalla California e le spedì in Canada con le radici nude per consentire loro di attraversare il confine. Questa esperienza traumatica per le piantine ha assicurato che la loro transizione al Great White North non sarebbe stata agevole. 

Hai pochi minuti?
Prova il cruciverba di questa settimana.

Nel 2012, i Brauns hanno piantato 1,000 ulivi nei campi e poi hanno aspettato. Certo, nel frattempo si sono occupati di piantare e raccogliere altre cose, compresi mirtilli, uva, cavoli, grano, aglio e la lista potrebbe continuare. 

The Olive Farm a Salt Spring Island, Columbia Britannica

Finalmente, il 3 dicembrerd e 4th 2016, le olive del primo olio d'oliva canadese sono state raccolte a mano. Sono stati spremuti solo cinque ore dopo nel nuovissimo frantoio di The Olive Farm. Era appena arrivato dall'Italia e si stava allestendo mentre venivano raccolte le olive. 

Il tempismo è stato quasi perfetto. Il giorno successivo, il clima invernale si è spostato con neve e ghiaccio che avrebbero distrutto il raccolto di quell'anno se fosse arrivato due giorni prima. Così com'era, le ultime cinque file di ulivi non furono mai raccolte. 

Tuttavia, anni di pazienza e duro lavoro sono stati ripagati: George e Sheri sono riusciti a fare due spremiture di olio d'oliva, tra cui un monovitigno Maurino, ei risultati sono stati entusiasmanti. "Eravamo piuttosto entusiasti, pensavamo che fosse davvero buono ma avevamo bisogno di una visione più obiettiva, quindi abbiamo avuto un paio di ottime risposte ora ", ha detto Sheri, aggiungendo che è stato estremamente ben accolto da diverse persone che conoscono l'olio d'oliva . 

The Olive Farm a Salt Spring Island, Columbia Britannica

Il primo olio extra vergine di oliva canadese mostra note pronunciate di cacao e caffè che alcuni assaggiatori troverebbero gradevoli, ma possono anche derivare da olive gelate o caratterizzare il "difetto "grubby" (che è causato dalla presenza di larve di mosca dell'olivo nel frutto schiacciato), o una combinazione di fattori, secondo un esperto che ha assaggiato l'olio di Braun a Olive Oil Times' richiesta. 

Sicuramente non sarà l'ultimo di The Olive Farm, ha detto Sheri. "Ora che abbiamo questo meraviglioso olio, andiamo avanti a tutto vapore! " 

Come l'inizio del loro viaggio, il futuro potrebbe non essere facile. Questo inverno è stato il più duro degli ultimi 40 anni sull'isola di Salt Spring, che ha causato la morte di molti dei giovani alberi di Braun. 

Credono, tuttavia, che se la maggioranza riesce a passare, i loro alberelli duri sopravvivranno a qualsiasi cosa l'inverno canadese gli lanci. Come dice George, "A volte è difficile essere un olivicoltore canadese ".



Related News

Feedback / suggerimenti