`Il Consiglio oleicolo esamina la `` legalità '' degli oli extravergine di oliva aromatizzati - Olive Oil Times

Il Consiglio oleicolo esamina la "legalità" degli oli extravergine di oliva aromatizzati

Febbraio 11, 2014
Julie Butler

Notizie recenti

La popolarità e la crescente gamma di oli extra vergini di oliva aromatizzati con estratti vegetali come aglio, limone, timo e rosmarino pone un grosso dilemma per il settore dell'olio d'oliva: questi oli d'oliva dovrebbero davvero essere etichettati come extra vergini?

Come community di Consiglio oleicolo internazionale (CIO) l'ha messo da solo, "Come si può prendere in considerazione l'olio d'oliva vergine 'extra 'quando le sostanze aggiunte ad esso rendono impossibile per l'analisi organolettica confermare che è davvero un grado extra? ”

Il CIO ha annunciato oggi che cerca in tal modo il contributo delle parti interessate nel settore dell'olio d'oliva "questa delicata questione ”al fine di risolvere l'incertezza.

Disse che recentemente il segretariato esecutivo del CIO era stato chiesto più volte sui prodotti etichettati come 'oli extravergine di oliva aromatizzati contenenti estratti vegetali quali aglio, limone, timo o rosmarino. È stato un tema discusso frequentemente con il direttore esecutivo del CIO Jean-Louis Barjol durante il suo viaggio negli Stati Uniti a gennaio. Il suo itinerario includeva una visita al Fancy Food Show di San Francisco, in cui c'erano molti di questi oli.

"Il CIO desidera assicurarsi che ai consumatori vengano fornite informazioni verificabili e che gli operatori economici sappiano dove si trovano legalmente. Pertanto desidera avviare una discussione sull'opportunità di redigere un documento esplicativo su questi prodotti ai quali lo standard commerciale del CIO non è applicabile ", ha affermato.

Il segretariato esecutivo del CIO ha chiesto ai delegati nei suoi paesi membri e agli esperti del CIO e ai rappresentanti del comitato consultivo del CIO sull'olio d'oliva e le olive da tavola di fornire il loro feedback entro marzo 7.

pubblicità

Le parti interessate nei paesi non membri del CIO sono inoltre invitati a contattare il segretariato esecutivo del CIO entro tale data per condividere le proprie opinioni.


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti