`Olio d'oliva utilizzato per il traffico di droghe illegali - Olive Oil Times

Olio d'oliva utilizzato per il traffico di droghe illegali

Aprile 8, 2013
Naomi Tupper

Notizie recenti

La polizia australiana ha abbattuto una rete di trafficanti di droga collegati alla Spagna e ad altre parti dell'UE, che utilizzavano l'olio d'oliva per il trasporto di droghe illegali.

L'inchiesta, iniziata 18 mesi fa, ha portato al sequestro di 117 chilogrammi di MDMA, che è più comunemente noto come "ecstasy ", dalle autorità australiane il mese scorso. Con un valore di strada stimato di 42 milioni di euro, il raid ha portato all'arresto di sospetti sindacati provenienti da Australia, Regno Unito, Spagna, Belgio e Paesi Bassi, nonché al sequestro di contanti. Il contingente australiano dell'anello di contrabbando potrebbe rischiare l'ergastolo e una multa fino a un milione di dollari

Si pensa che le sostanze chimiche di base utilizzate per comporre i farmaci siano state nascoste in bottiglie di olio d'oliva dalla Spagna in una quantità tale che 1.37 milioni di compresse di ecstasy avrebbero potuto essere prodotte dal bottino. Il successo dell'operazione per abbattere la rete internazionale dei trafficanti di droga è visto come una pietra miliare per le forze di sicurezza australiane e le loro interazioni con entità straniere.

Nonostante un tentativo fallito di importare droghe illegali in questo caso, non era la prima volta che l'olio d'oliva e le sue navi venivano usate come travestimento per il contrabbando di droga. Nel 2010, un trafficante olandese è stato arrestato dopo aver tentato di attraversare il confine spagnolo in Francia con un carico contenente 767 kg di cannabis nascosta. Le droghe erano nascoste in grandi fusti di olio d'oliva e all'inizio sembravano essere un carico di olio d'oliva locale.

Rapporti risalenti agli anni '1930 indicano che i barili di olio d'oliva sono stati una comune nave per il contrabbando di droga, con grandi quantità di eroina spedite in Europa in barattoli inchiodati o saldati all'interno dei barili. Ciò ha reso difficile rilevare la presenza dei farmaci senza aprire la canna.



pubblicità

Related News