Gli ulivi sono una scelta popolare nei giardini delle case di campagna italiane

Che si tratti di un singolo albero monumentale o di un'intera piantagione, gli ulivi sono l'aggiunta più richiesta ai progetti paesaggistici residenziali di Alice Collantoni.

cant3
Può. 20, 2016
Di Ylenia Granitto
cant3

Notizie recenti

"Nella mia esperienza con clienti internazionali, posso dire che l'olivo è una delle piante più amate ed è senza dubbio al vertice delle richieste di utilizzo nella composizione di un giardino ", ha detto Alice Collantoni, un architetto specializzato nella progettazione di giardini e paesaggi.

Abbiamo incontrato Collantoni sulla costa meridionale della Toscana, nella città portuale di Porto Santo Stefano, sul promontorio del Monte Argentario, il cui nome, secondo una leggenda, deriva dalle sfumature d'argento ('argento' in italiano) delle foglie del ulivi molto diffusi nella zona.

Un punto di riferimento con un uso pratico grazie all'ombra che fornisce durante i mesi più caldi.- Alice Collantoni

In Toscana, un uliveto è spesso richiesto su grandi proprietà, piantate con spaziatura tradizionale o ad alta densità, spesso fiancheggiate da un vigneto e cipressi. L'olivo è richiesto non solo per la produzione di olio, ma anche per una funzione puramente estetica.

"L'oliveto è d'obbligo ”, ha spiegato l'architetto. "Quando non è possibile includere una piantagione nel progetto, una pianta unica, se possibile secolare, viene piantata individualmente come 'totem 'della casa. ”

La varietà più utilizzata è il Leccino per la grande resistenza ai patogeni unita alle sue qualità estetiche, ma alcuni clienti richiedono cultivar per olive da tavola, come Ascolana, Bella di Spagna e Santa Caterina, a causa dell'impatto visivo dei loro frutti più grandi.

pubblicità

"L'olivo ha una buona adattabilità climatica ", ha spiegato l'architetto. "Non ha problemi di aerosol di sale o di defogliazione, grazie alla grande resistenza al caldo Mediterraneo 'Il vento dello scirocco, che può inaridire il fogliame degli alberi da frutto. "

"Il singolo ulivo è solitamente associato a piante della macchia mediterranea, come rosmarino, ginestra, lentisco e mirto ”, ha spiegato Collantoni. Può essere disposto su una collina preesistente oppure è possibile creare un'altura con movimento terra per adattarsi al paesaggio. "Grazie agli accumuli e alle depressioni, l'olivo fornisce il focus del giardino, un punto di riferimento con un uso pratico grazie all'ombra che fornisce durante i mesi più caldi. ”

Alice Collantoni

Se per scopi estetici, la pianta richiede una potatura diversa da quella necessaria per la produzione, viene eseguita nello stesso periodo, da dicembre a marzo. "Mantenendo uno-due rapporti tra il baldacchino e il tronco, la corona dovrebbe essere armoniosa, rotonda, gradevole alla vista ", ha suggerito.

Vi è una grande richiesta, da parte di clienti italiani e americani, di singoli ulivi o piccole piantagioni dedicate alla produzione limitata, spesso affiancati da un orto. Una domanda inferiore arriva dai clienti dell'Europa orientale e della Russia, meno abituati alla cultura dell'olio d'oliva.

L'olivo non è ampiamente usato nel cosiddetto 'Giardino all'italiana, tipico delle ville vicino a Firenze, con la siepe topiaria tagliata in forme specifiche. "A causa del fogliame meno regolare e meno compatto delle piante come la scatola, il mirto e il cipresso, è raramente richiesto ", ha spiegato Collantoni.

Il nostro impianto è ampiamente utilizzato nel 'Giardini inglesi ", in Italia. "Caratterizzato da linee curve e sentieri che attraversano arbusti fioriti, selvaggi e naturali, è l'ideale per questo ”.

È anche richiesto nel 'French Garden ", identificato da una logica di impianto basata sull'altezza delle piante e uno stile compositivo naturale fatto di forme sinuose, e ovviamente nel 'Giardino mediterraneo ", che Collantoni ha descritto come una specie di composizione "in cui vengono utilizzati vari stili, come inglese e francese, ma con specie tipiche mediterranee che richiedono un basso consumo di acqua, in particolare piante con 'foglie grigie, come olive, mirto, ragwort argento e lavanda, per la loro adattabilità a questa specifica condizione climatica. "


Related News