`Un laboratorio all'aperto di sostenibilità

Opinioni

Un laboratorio all'aperto di sostenibilità

Ottobre 21, 2013
Vincenza Ferrara

Notizie recenti

un-Openair-laboratorio-di-sostenibilità a-frantoio a volte-un-Openair-laboratorio-di-sostenibilità

Hai mai provato a guardare gli ulivi con una prospettiva diversa e più ampia?

Cominciamo a pensare a un oliveto primario come un ecosistema, e in particolare ad un agro-sistema, il posto giusto dove è possibile praticare e sperimentare l'educazione ambientale all'aperto con bambini e adulti: un uliveto è un vero laboratorio all'aperto di sostenibilità!

Ma come può essere possibile? E, soprattutto, cosa possiamo fare per promuovere l'educazione ambientale all'aperto tra gli ulivi?

Una buona pratica viene da Mazara del Vallo (Sicilia-Italia), dove lo scorso settembre l'organizzazione OliverLab ha inaugurato una serie di seminari all'aperto sull'uso di diversi linguaggi creativi per raccontare e descrivere la natura, i paesaggi e la storia dei territori.

pubblicità

Il primo workshop, Country Portraits, è stato tenuto da Marina Marcolin, una delle più apprezzate illustratrici italiane di libri per bambini, nel frutteto di proprietà di Fattoria Il Paradiso.

Il seminario, a cui hanno partecipato molti partecipanti, è stata una full immersion di tre giorni nella natura per scoprire le storie e le storie più nascoste che gli ulivi possono raccontarci, storie narrate in acquerelli.

I partecipanti hanno fatto lunghe passeggiate tra gli ulivi osservando loro e l'intero paesaggio e disegnando bozzetti approssimativi di tutte le loro impressioni. Tutti i loro acquatinti, strumenti per scoprire la natura e ciò che li circondava.

Country Portraits ha invitato le persone a imparare a guardare un uliveto con una prospettiva più ampia che ti consente non solo di vedere la natura e gli alberi, ma soprattutto di leggere ciò che ti circonda, mettendo in pratica la tua sensibilità e i tuoi sensi, sviluppando la tua immaginazione e nutrire la tua mente.

A un livello più profondo, il seminario ha voluto migliorare le conoscenze che le persone hanno della natura, dei paesaggi specifici e degli habitat dettagliati, delle peculiarità territoriali locali; l'obiettivo finale è quello di essere in grado di legare e rafforzare nuove connessioni con il mondo naturale e collegamenti rinnovati pieni di attenzione nell'attuazione delle pratiche di sviluppo sostenibile.

Sarà organizzato un altro seminario interessante nel campo dell'educazione ambientale all'aperto tra gli ulivi DORA Farm in Sicilia (a Villarosa, Enna) questo novembre.

Durante il raccolto, la fattoria conterrà a "Big Family ", un seminario di un giorno che mira a mostrare quanti animali selvatici hanno il loro habitat negli ulivi.

Le persone abbastanza spesso non sono consapevoli della fauna selvatica che vive lì: uccelli, lucertole, ragni, formiche, pipistrelli, topi, vermi, ricci, farfalle, conigli e molti altri che potresti non aspettarti di incontrare in un uliveto.

Se hai praticato o sperimentato altre attività di educazione ambientale tra gli ulivi, faccelo sapere. Vorremmo condividere le tue storie.

Related News