Mondo

Redenzione per Orhan Okulu a 657th Kirkpinar

Il runner-up dello scorso anno ha ora conquistato la vittoria al campionato di lotta sull'olio d'oliva 2018 Kirkpinar.

Orhan Okulu (Engin Ozmen / Edirne-DHA)
Giu. 15, 2018
Di Daniel Dawson
Orhan Okulu (Engin Ozmen / Edirne-DHA)

Notizie recenti

Orhan Okulu, secondo classificato lo scorso anno e vincitore della competizione nel 2015, ha vinto il 657th edizione del campionato di wrestling di olio d'oliva Kırkpınar oggi nella provincia turca nordoccidentale di Edirne.

Lo ha fatto di fronte a migliaia di spettatori provenienti da tutta la Turchia e dal resto del mondo.

Okulu è stato l'ultimo uomo in piedi dopo che i lottatori di 2,228 hanno gareggiato nelle partite di 14 nel corso della settimana precedente. Secondo Musa Aydın, presidente della Federazione turca di wrestling, la partecipazione di quest'anno è stata la più alta di sempre.

Okulu ha sconfitto Şaban Yılmaz, il vincitore del 644th edizione del concorso, per diventare il başpehlivan- o capo lottatore - di 2018 e porta a casa il premio di Lire 50,000 (circa $ 10,300).

Okulu ha sconfitto Serhat Balcı nella sua semifinale, che è durata molto più a lungo di quella di Yılmaz. Yılmaz, a sua volta, ha sconfitto il disonorato Ali Gürbüz, che è stato privato del suo campionato 2013 dopo essere risultato positivo alle sostanze vietate, nella sua semifinale.

pubblicità

ORHAN OKULU - ŞABAN YILMAZ 2018 KIRKPINAR FİNAL

Caricato da GÜREŞ DÜNYASI su 2018-07-15.


Kırkpınar è considerato il più antico evento sportivo del mondo ed è stato riconosciuto nel 2010 nell'elenco dell'UNESCO del patrimonio culturale immateriale.

"Il tradizionale wrestling [...] riflette i nostri valori e identità", ha affermato il sindaco di Edirne Recep Gürkan. L'evento è diventato una grande attrazione turistica per la regione, attirando turisti da ogni parte del mondo per assistere allo spettacolo con una piccola tassa.

pubblicità

Secondo la leggenda, la prima edizione dell'evento avvenne per caso nel 1357. Un gruppo di soldati ottomani si fermò nei pressi dell'attuale Erdine. Quaranta soldati annoiati hanno iniziato a lottare per passare il tempo. Dopo che gli altri si furono fermati, due continuarono nella notte e furono trovati morti la mattina dopo.

Non c'è stato nessun vincitore quell'anno, ma da allora l'evento si è tenuto ogni anno con i partecipanti che lottano in coppia per un'intera settimana fino a quando un uomo rimane in piedi. I lottatori indossano solo un kıspet - i pantaloni corti in pelle da cui prende il nome l'evento - e sono ricoperti di olio d'oliva.

pubblicità

Kirkpinar Articoli e aggiornamenti

Notizie e informazioni su Kirkpinar dalla pubblicazione di olio d'oliva più affidabile al mondo.



La lotta inizia con gli uomini che si chiudono le mani e tengono le teste vicine. Per vincere la gara, uno dei combattenti deve bussare al suo avversario sulla schiena e appuntarlo o sollevarlo in aria. L'olio d'oliva rende molto difficile che i lottatori si afferrino a vicenda, quindi sono autorizzati ad afferrare le tasche del kıspet dell'avversario.

Circa due tonnellate di olio d'oliva vengono utilizzate per coprire i lottatori per tutta la durata del festival. Negli anni precedenti, l'olio di girasole era stato suggerito come un sostituto più economico, ma questo ha incontrato una diffusa antipatia da parte dei lottatori. Preferiscono l'olio d'oliva, dicendo che è meglio per la loro pelle, riduce il dolore causato da lesioni e aiuta le ferite a guarire più rapidamente.

La competizione di quest'anno era originariamente prevista per luglio da 2 a 8, ma a causa delle elezioni presidenziali e parlamentari, la federazione di wrestling turca l'ha rimandata a questa settimana passata.