I produttori americani S. festeggiano NYIOOC vittorie

I produttori di quattro paesi hanno pubblicizzato il successo come prova dell'alta qualità dell'olio extravergine di oliva sudamericano.

Rafael Marchetti, Azeite Prosperato
Può. 16, 2018
Di Daniel Dawson
Rafael Marchetti, Azeite Prosperato

Notizie recenti

I produttori sudamericani di olio d'oliva hanno goduto del loro anno di maggior successo al 2018 NYIOOC World Olive Oil Competition (NYIOOC), portando a casa i premi 10, inclusi due come Best in Class.

Ogni volta che riceviamo questi premi, è un momento di orgoglio per noi. È come vincere una maratona dopo averne corso una precedente.- Diego Livingstone, Agricola Pobeña

I produttori di quattro paesi hanno rivendicato il successo come prova dell'alta qualità dell'olio extra vergine di oliva sudamericano.

"Il progetto NYIOOC è una gara difficile per alcuni oli dell'emisfero meridionale "a causa di un raccolto più tardivo del solito, ha dichiarato Diego Livingstone, del produttore cileno Agricola Pobeña, che ha vinto due Gold Awards e un Silver Award quest'anno.
Vedi anche: I migliori oli d'oliva al mondo
In due occasioni precedenti, gli oli sudamericani hanno vinto i premi 10, ma quest'anno lo hanno fatto presentando il minor numero di iscrizioni da quando è iniziata la competizione in 2014.

Dei quattro paesi sudamericani rappresentati nella competizione, il Brasile è stato l'unico a sfidare questa tendenza al ribasso della partecipazione. I produttori brasiliani hanno presentato più voci e vinto più premi rispetto ai quattro anni precedenti, messi insieme.

I produttori brasiliani sono stati anche i maggiori vincitori di quest'anno, portando a casa cinque dei premi 10, tra cui un Best in Class e due Gold.

"Ci siamo sentiti molto felici, doppiamente felici, infatti, quest'anno perché [i nostri due premi Gold] mostrano a noi e ai nostri clienti che lo stiamo facendo nel modo giusto, rendendo ogni anno olio della massima qualità possibile e migliorando ", ha affermato Rafael Marchetti di Prosperato , che ha ricevuto un premio Gold per il suo Exclusivo Koroneiki e l'altro per il suo Exclusivo Picual.

Rafael Marchetti, Azeite Prosperato

"Dato che il nostro prodotto è ancora veramente nuovo nel nostro mercato, è importante ricevere questi premi come prova del nostro serio lavoro e impegno per la qualità. "

Il Brasile è il secondo mercato in più rapida crescita per l'olio d'oliva nel mondo. Secondo l'International Olive Oil Council, il consumo è cresciuto del 19% lo scorso anno e dovrebbe continuare a crescere quest'anno. Di conseguenza, Marchetti ritiene che i produttori brasiliani non possano soddisfare tutta questa domanda, ma possano competere per avere prodotti di altissima qualità sul mercato.

"Anche i migliori oli extra vergini di oliva di tutto il mondo non possono arrivare in Brasile freschi come quelli prodotti qui ", ha detto.

"Questi due Gold Awards per i nostri oli d'oliva confermano ulteriormente ciò che stiamo dicendo. Si traducono in una forma di fiducia per i nostri clienti, che sanno di consumare uno dei migliori oli d'oliva al mondo ".

Il produttore uruguaiano O'33 ha ricevuto l'altro premio Best in Class per la sua solida miscela, Coupage Blanc. L'Uruguay è stato il paese sudamericano di maggior successo al concorso, ricevendo 17 premi dal 2014 e registrando un tasso di successo di quasi il 50%. Fedele alla forma, quest'anno i produttori uruguaiani hanno presentato due progetti e hanno ricevuto un premio.

O'33 ha già vinto un Gold Award nel 2015 e Natalia Welker ha affermato che questo premio Best in Class dimostra che i produttori uruguaiani stanno continuando a migliorare la qualità.

"La verità è che siamo molto felici poiché ci vuole molto lavoro per ottenere un olio extravergine di oliva di alta qualità ", ha affermato.

"Penso che l'impatto sia positivo poiché è un riconoscimento che proviene da esperti esterni all'azienda, qualcosa che i nostri clienti apprezzano molto. L'Uruguay è già riconosciuto a livello internazionale per il suo eccellente olio extravergine di oliva, ma questo premio, in particolare, continua a consolidare il percorso tracciato dai produttori in Uruguay ".

Livingstone ha fatto eco a questi sentimenti. I tre premi di Agricola Pobeña quest'anno è stato il massimo che un produttore cileno ha ricevuto da 2015. Hanno ricevuto i premi d'oro per due delicate miscele e l'argento per il loro medio Picual.

Ha affermato che i premi di New York sono un'approvazione dei metodi e delle tecniche di produzione di Agricola Pobeña e della comunità cilena di olio d'oliva: un'indicazione che i produttori si stanno muovendo sulla strada giusta.

"Ogni volta che riceviamo questi premi, è un momento di orgoglio per noi ", ha detto. "È come vincere una maratona dopo averne corso una precedente. "


Related News

Feedback / suggerimenti