` Socca (senza palla richiesta) - Olive Oil Times

Socca (nessuna palla richiesta)

Agosto 28, 2012
Tara Vassiliou

Notizie recenti


Chez Thérèsa

'Socca '- non è un errore di ortografia "il bel gioco ”ma un piatto tradizionale nizzardo che ricorda una frittella grande e croccante. Realizzato con gli ingredienti più basilari: olio d'oliva, farina di ceci, acqua, sale e pepe: è semplice da preparare e delizioso. Il modo migliore per mangiarlo? Cuocere a vapore caldo direttamente dal forno, con abbondante pepe e senza posate.

La socca viene cotta su una teglia piatta di rame nel forno a legna fino a quando la parte superiore non è dorata. Il rame è la chiave per ottenere la consistenza ideale di una parte superiore croccante e una base morbida.

I ceci arrivarono in Europa attraverso l'Italia meridionale e la Spagna per gentile concessione dei Saraceni nel Medioevo. Era naturale che questo ingrediente esotico fosse combinato con quello prodotto localmente olio d'oliva.

I venditori con i loro forni mobili una volta erano all'ordine del giorno agli angoli delle strade, vendendo la socca come spuntino nutriente; popolare tra la classe operaia con il suo prezzo modesto. Mentre la maggior parte dei venditori ambulanti è ormai scomparsa, rimangono numerosi caffè e ristoranti nel centro storico di Nizza che ancora vendono socca dove viene consumata principalmente come pranzo veloce o come spuntino con un bicchiere di rosé freddo.

Un posto popolare per Socca è al mercato di Cours Saleya, dove i turisti si allineano al famoso Chez Thérèsa. Il 'vendeuse 'è facile da individuare all'estremità orientale del mercato con il suo rossetto rosso brillante; servire la socca con una mano e tenere una sigaretta con l'altra. Un consiglio: non andate a chiamarla Teresa. Nonostante sia stata indicata come tale da numerosi blog e articoli (tra cui Il New York Times) che in realtà non è il suo nome - meglio attenersi 'Madame'.

Socca si trova anche a 'Lou Pilha Leva '(Place Centrale). Questo ristorante all'aperto senza fronzoli è assediato ogni giorno da lunghe file di avventori affamati desiderosi di divorare un po 'di socca e altre specialità nizzarde. Il proprietario francese ha l'obiettivo di esportare il concept nel resto del mondo a partire dagli Stati Uniti. Quindi, chissà, forse un pezzo di Nizza, sotto forma di una fetta di socca, potrebbe presto competere con la pizza per le strade di New York.



Related News

Feedback / suggerimenti