La Spagna ha vinto più premi di qualsiasi altro paese nell'ultima edizione del Concorso internazionale dell'olio d'oliva di New York.

Di 135 spagnolo extra virgin gli oli di oliva sono entrati quest'anno, 3 ha ottenuto il miglior risultato in classe, 50 ha guadagnato oro e 15 ha vinto un argento. In totale, il più grande produttore di olio d'oliva del mondo ha ottenuto premi 68, due in più rispetto all'Italia, il prossimo più grande, con le voci 141 tra gli oli 651 dei paesi 25 giudicate la settimana scorsa.

NYIOOC Presidente Curtis Cord la Spagna ha fatto addirittura meglio dello scorso anno, quando ha portato a casa i premi 51. "Penso che sia stato un risultato eccellente per la Spagna, dove ci sono stati tanti sforzi per migliorare ed evidenziare la qualità dei suoi oli", ha detto.

Tra i migliori riconoscimenti 19 di quest'anno, il tris di Spagna è andato a Masía el Altet Premium, nella categoria medium blend, Melgarejo Frantoio Premium, nella robusta categoria monovarietale e Oro del Desierto Organic Coupage, nella miscela robusta categoria.

Masia el Altet: le medaglie aiutano ad aprire le porte in nuovi mercati

Masia el Altet, situato nelle Alcoy Mountains di Alicante, ha anche vinto medaglie d'oro per i suoi oli High End, High Quality e Special Selection: tutti e quattro gli oli che ha inserito sono stati i vincitori.

Il proprietario Jorge Petit ha detto che la società esporta già in paesi come il Giappone e gli Stati Uniti e in tutta Europa, ma tali premi aiutano ad aprire le porte a mercati in cui le persone non sanno ancora molto sull'olio d'oliva. "Ad esempio se le persone pensano che un po 'di pungenza o di amarezza sia un difetto, quando in realtà è una virtù, aiuta ad avere delle medaglie sulla tua bottiglia".

"Fabbricazione good olive oilè come fare del buon vino, richiede di curare veramente i tuoi ulivi, avere il giusto microclima e raccogliere al momento giusto. Viviamo nella piantagione e controlliamo gli alberi ogni giorno ", ha detto.

La pioggia ha favorito il sapore complesso per Aceites Campoliva

Aceites Campoliva, creatore del Melgarejo oli d'oliva, ha portato a casa quattro premi d'oro in aggiunta al suo miglior premio in classe. Il direttore della produzione e della qualità Blas Melgarejo ha dichiarato di essere soddisfatto del risultato ", che conferma i nostri sforzi nel cercare di produrre i migliori oli d'oliva possibili e ci dà una grande motivazione per continuare a farlo."

Situato a Jaén, l'epicentro della produzione spagnola di olio d'oliva, l'azienda ha vinto due premi d'oro l'anno scorso e quest'anno ha beneficiato del clima favorevole - in particolare la pioggia in autunno - che "ha visto maturare le olive in modo tale da produrre straordinari caratteristiche sensoriali in termini di complessità e armonia ", ha affermato.

"Desert Gold" è il frutto di una produzione sostenibile

Fedele al suo nome, Oro del Desierto è prodotto in un'area semi-desertica di Almería, nell'angolo in basso a destra della Spagna. È prodotto dall'azienda di famiglia Rafael Alonso Aguilera, che esporta più della metà del suo raccolto totale annuo di circa 150 tonnellate di organico extra virgin olio d'oliva.

Il direttore marketing Rafael Alonso ha dichiarato che l'Oro del Desierto Organic Coupage, che ha vinto un Best in Class tra le robuste miscele, è stato l'unico ingresso della giovane azienda nel NYIOOC e ha una produzione annuale di circa 35 tonnellate.

Alonso ha detto che spera che la vittoria aumenti la consapevolezza globale del piccolo produttore, che ha la filosofia secondo cui "anche se qualcosa è già veramente buono, può sempre essere migliore".

"Non siamo solo organici, siamo anche sostenibili, ricicliamo tutto il nostro materiale di scarto, come quello per i fertilizzanti, e usiamo l'energia solare per essere autosufficienti in energia", ha affermato.

Tutti i vincitori del Concorso internazionale dell'olio d'oliva di New York sono elencati sul sito Web: bestoliveoils.com….


Commenti

Altri articoli su: , , , ,