`Cosa rende diverso un olio d'oliva "DOP"? - Olive Oil Times

Cosa differenzia un olio d'oliva "DOP"?

Giu. 1, 2013
Olivarama

Notizie recenti

Cosa rende diverso l'olio di oliva DOP?

Il regolamento (CE) n. 1151/2012 del Consiglio e del Parlamento definisce le denominazioni di origine come "un nome che identifica un prodotto che ha origine in un luogo specifico, una regione o, eccezionalmente, un paese; la cui qualità o caratteristiche sono fondamentalmente o esclusivamente dovute ad un particolare contesto geografico, con i fattori naturali e umani ad esso inerenti, e le cui fasi di produzione si svolgono interamente in un'area geografica delimitata. "

Oltre a soddisfare questi requisiti, gli oli prodotti con una denominazione di origine devono offrire un certo prestigio nel mercato e soddisfare le rigorose specifiche stabilite dal Consiglio di regolamentazione nei suoi Termini e condizioni. Tra gli altri aspetti, questo documento determina l'area geografica protetta, la varietà o le varietà di oliva accettate e le procedure da seguire durante il processo di elaborazione.

In realtà, questi oli rappresentano la selezione accurata che le successive generazioni di agricoltori hanno fatto dagli ulivi che meglio si adattano al loro contesto geografico e che producono i migliori oli.

Non dobbiamo dimenticare il fatto che, oltre ad adattarsi alla definizione ufficiale, gli oli prodotti con le denominazioni di origine devono essere certificati in conformità con gli standard internazionali, che garantiscono inequivocabilmente la loro origine, qualità e peculiarità che li differenziano dal resto .


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti