`L'extravergine italiano punta a Taiwan - Olive Oil Times

L'extravergine italiano punta a Taiwan

Giu. 9, 2014
Luciana Squadrilli

Notizie recenti

Al fine di ampliare le opportunità commerciali per l'olio extravergine di oliva italiano in Estremo Oriente e superare i titoli dello scorso autunno sull'olio d'oliva italiano adulterato - dalla Cina blocco importazioni al Infografica del New York Times - questo mercoledì l'ufficio locale di ICE (Istituto Italiano per il Commercio Estero) e Unaprol, il principale sindacato dei coltivatori italiani, promuove a Taipei un seminario sul "vero ”extra vergine italiano ..

L'Hotel Humble House di Taipei ospiterà il seminario sul commercio mondiale dell'olio d'oliva e la produzione italiana seguito da un seminario sull'analisi sensoriale. La stampa taiwanese sarà invitata a intervistare i relatori al fine di diffondere informazioni in un mercato di oltre 23 milioni di consumatori con un reddito pro capite di circa 21,000 dollari e un PNL complessivo di circa 500 miliardi di dollari.

Chiara Petrò, commissario commerciale presso l'ufficio ICE di Taiwan, afferma che l'evento mira a sensibilizzare consumatori, ristoratori, giornalisti e opinion leader sull'olio extravergine di oliva di alta qualità e completamente tracciabile prodotto in Italia.

Lo scorso dicembre le importazioni italiane di olio d'oliva sono state inserite nella lista nera a Taiwan, quando lo erano alcune spedizioni trovato contenere E141ii (complessi di rame della clorofillina), un colorante.

L'isola dell'Asia orientale è un prezioso mercato di sbocco e partner commerciale per l'Italia, anche grazie ai precedenti incontri del Forum economico, commerciale e monetario attraverso lo Stretto che hanno contribuito ad ampliare gli investimenti e le opportunità di partnership tra i due Paesi. Gli investimenti italiani nell'isola ammontano a 105 milioni di dollari, concentrati principalmente nei settori chimico e meccanico.

"Dobbiamo giocare al "Made in Italy "briscola", ha sottolineato il presidente Unaprol Massimo Gargano.  "Oltre a questo evento, il nostro obiettivo è quello di spiegare la differenza tra le diverse categorie di oli di oliva, aiutare i consumatori a scegliere il migliore e far loro capire che ci sono diversi prodotti, ognuno con le sue peculiarità; l'olio extra vergine di oliva fa principalmente bene alla salute ".


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti