L'accordo sulla Brexit garantisce un commercio senza dazi, ma senza attriti per i produttori

L'accordo commerciale post-Brexit fornisce garanzie a lungo attese per i produttori di olio d'oliva dell'UE, ma la nuova realtà commerciale sarà tutt'altro che normale.
Gennaio 4, 2021
Clarissa Joshua

Notizie recenti

Dopo anni di dolorose trattative, la Brexit è finalmente diventata una realtà, con un accordo commerciale concordato tra Unione Europea e Regno Unito all'undicesima ora.

Il fatto che un accordo sia stato raggiunto e ratificato è un sollievo per gli esportatori dell'UE nel Regno Unito da cui saranno esentati tariffe, che sarebbe stato applicato se il Regno Unito avesse rispettato le regole dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC).

La notizia è buona, nel senso che non ci sono tariffe fisse per il Regno Unito che importa oli dall'Unione Europea.- Rafael Pico Lapuente, direttore esecutivo, Asoliva

Rafael Pico Lapuente, il direttore esecutivo dell'Associazione spagnola di esportazione, industria e commercio di olio d'oliva (Asoliva) ha detto Olive Oil Times, "la notizia è buona, nel senso che non ci sono tariffe fisse per il Regno Unito che importa oli dall'Unione Europea ".

Sebbene non ci siano modifiche alle tariffe, ciò non significa che sia completamente normale, poiché si verificheranno alcune modifiche al processo di scambio di merci, come previsto.

Vedi anche: Notizie commerciali

Secondo l' Commissione europea, "A partire dal 1 ° gennaio 2021, le norme doganali richieste dal diritto dell'UE si applicheranno a tutte le merci che entrano nel territorio doganale dell'UE dal Regno Unito o che lasciano tale territorio doganale verso il Regno Unito. "

Anche se c'è un accordo commerciale, le merci scambiate tra l'UE e il Regno Unito saranno soggette a controlli di conformità normativa. Ciò comporterà documenti aggiuntivi, come dichiarazioni doganali, e questo aggiunge un extra strato di complessità per importatori ed esportatori.

"Il Regno Unito è diventato un paese terzo come un altro, in cui sarà necessario fare tutta la documentazione e gli obblighi di esportazione dalla Spagna e dall'Unione Europea verso il Regno Unito per le importazioni da paesi terzi di tutta la documentazione e i certificati fitosanitari che fino ad ora c'erano non era necessario ", ha detto Pico Lapuente.

Un problema che ciò pone è un ritardo nella lavorazione delle merci e nello sdoganamento. È un rischio ma dovrebbe migliorare con il tempo.

Secondo l' Accordo commerciale e di cooperazione pubblicato dal governo britannico, entrambe le parti lo faranno "adoperarsi per l'ulteriore semplificazione e standardizzazione dei dati e della documentazione richiesti dalle dogane e da altre agenzie ".

"All'inizio di tutto ci sarà sempre un piccolo ritardo nello sdoganamento delle spedizioni effettuate nel Regno Unito perché dovrai assumere agenti doganali. Inoltre, nel Regno Unito gli importatori dovranno elaborare tutta la documentazione necessaria per le importazioni alla loro dogana ", ha affermato Pico Lapuente. Tuttavia, non crede che sarà un grosso problema.

In ogni caso, la Spagna ha inviato in anticipo la merce di olio d'oliva nel Regno Unito, per mitigare eventuali problemi.

In termini di concorrenza e cambiamenti nel mercato, il Regno Unito ha già concluso nuovi accordi commerciali con alcuni paesi e quest'anno ci saranno senza dubbio altri accordi.

"Stiamo attenti a vedere come evolveranno le esportazioni di altri paesi produttori che non appartengono all'Unione Europea perché non avranno tariffe e il resto ”, ha detto Pico Lapuente. "Ci adatteremo senza grossi problemi ".

Nel frattempo, Cristina Stribacu, un produttore di olio d'oliva a Kalamata, in Grecia, ha dichiarato a BBC News, "Temiamo che se il nostro prodotto diventa molto costoso, forse i prezzi più alti influenzeranno la situazione e le persone sceglieranno di non avere olio d'oliva premium nella loro dieta. Tuttavia, voglio essere molto positivo e ottimista sul fatto che l'appetito per il cibo sano non cambierà nel Regno Unito "

Nel complesso, l'umore è positivo. Sebbene ci saranno inevitabilmente alcuni piccoli ritardi durante la transizione al nuovo processo, avere l'accordo commerciale assicurato senza tariffe è una grande vittoria per entrambe le parti.





pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti