Nutella scontenta le ribellioni nei supermercati francesi

I disordini sono scoppiati nei supermercati francesi giovedì, quando Intermarché ha ridotto il prezzo della Nutella del 70 per cento.

Gennaio 30, 2018
Di Julie Al-Zoubi

Notizie recenti

Giovedì sono scoppiati disordini nei supermercati francesi quando Intermarché ha ridotto il prezzo della Nutella del 70%. I litigi scoppiarono nei negozi di tutta la Francia e si trasformarono rapidamente in risse mentre i clienti gareggiavano per accaparrarsi barattoli di Nutella da 35 once, che furono ridotti da $ 5.60 a $ 1.75 come parte di una promozione.

La polizia è stata chiamata per ripristinare l'ordine nei negozi Intermarché, incluso il negozio Ostricourt nel nord della Francia, quando i disperati fan di Nutella sono diventati violenti nei loro tentativi di ottenere lo sconto scontato. Secondo quanto riferito, si sono verificate scene simili presso i rami Roubaix, Wingles e Marles-les-Mines di Intermarché.

Un acquirente del supermercato Rive-de-Gier ha detto a Le Progrès, "Sono come animali. Una donna si è fatta tirare i capelli, un'anziana signora ha preso una scatola in testa e un'altra aveva una mano insanguinata. È stato orribile."

Seicento barattoli di Nutella sono stati fatti scattare in 45 minuti giovedì mattina nel negozio Montbrison di Intermarché. Jean-Marie Daragon, un impiegato del negozio, ha detto a Le Progrès che i clienti avevano escogitato modi subdoli per mettere le mani sui barattoli scontati. Ha detto: "Alcuni clienti sono venuti la sera prima delle promozioni per riporre i vasi Nutella in altri posti e impedire così ad altri di prenderli".

Daragon ha affermato di aver cercato di risolvere il problema limitando gli acquisti dei clienti a tre vasi di Nutella, ma ha affermato che i consumatori sono tornati in fretta per raccogliere di più. Il supermercato aveva programmato di ripetere lo sconto venerdì e sabato.

Il personale di Intermarché in diverse filiali era coinvolto nella frenesia della Nutella. All'Intermarché di Saint-Cyprien, nel sud della Francia, le persone si sarebbero gettate su un dipendente che trasportava un pallet di Nutella. Lo ha detto a Le Progrès un dipendente di un negozio nel centro della Francia. "Stavamo cercando di metterci in contatto con i clienti, ma ci stavano spingendo. "

Un lavoratore del negozio Forbach di Intermarché ha detto anonimamente ad Agence France-Presse, "La gente si è precipitata dentro, spingendo tutti, rompendo le cose. Era come un'orgia. Eravamo sul punto di chiamare la polizia ". Alla filiale di Metz, nel nordest della Francia, "È stato un vero disastro, 200 persone erano fuori ad aspettare l'apertura del supermercato ". un dipendente ha detto alla CNN.

Il direttore del negozio Rive-de-Gier di Intermarché ha negato che si siano verificate violenze e ha detto a The Local che i rapporti erano "completamente falso ". Ha aggiunto, "C'erano molte persone, molto rumore, ma i rapporti sulla violenza mi hanno sorpreso: non sono veri ". Ha affermato che la promozione era stata un successo.

Intermarché si è scusato con i propri clienti e ha affermato di esserlo stato "sorpreso "dalla richiesta.

Ferrero, la società madre di Nutella, ha dichiarato di non essere coinvolta nella promozione e ha fatto saltare la catena di supermercati in una dichiarazione su Twitter dicendo: "Desideriamo specificare che questa promozione è stata decisa unilateralmente dal marchio Intermarché ". Ferrero ha aggiunto, "Deploriamo le conseguenze di questa operazione, che crea confusione e delusione nelle menti dei clienti ".

Nel 2017, Ferrero è diventata al centro di una controversia quando è stata la prima grande azienda alimentare europea a farlo difendere l'industria dell'olio di palma tra le notizie che l'olio di palma raffinato negli alimenti potrebbe causare il cancro. Ferrero gestiva spot televisivi e pubblicità su giornali per rassicurare i consumatori che era sicuro mangiare Nutella. Altre aziende alimentari italiane hanno iniziato a rimuovere l'olio di palma dai loro prodotti.

Nutella produce annualmente 365,000 tonnellate di diffusione. La Francia è il suo secondo mercato più grande dopo la Germania. Circa 100 ogni anno in Francia vengono consumati milioni di barattoli di nocciole e cacao.

Nutella è stato lanciato da Pietro Ferrero nel Nord Italia negli 1940. All'epoca il cioccolato era costoso e scarseggiava mentre le nocciole erano abbondanti.

Febbraio 5th è stato riconosciuto come Giornata mondiale della nutella dal 2007.





pubblicità

Related News