` Il mercato spagnolo dell'olio di oliva dovrebbe stabilizzarsi

Europa

Il mercato spagnolo dell'olio di oliva dovrebbe stabilizzarsi

Dicembre 18, 2015
Di Erin Ridley

Notizie recenti

Questi ultimi due mesi sono state le montagne russe di speculazioni sull'attuale e futura produzione di olio d'oliva della Spagna. Livelli di produzione medi, riserve basse, condizioni meteorologiche atipiche e prezzi inspiegabilmente bassi hanno contribuito all'incertezza.
Guarda anche: Copertura completa della raccolta delle olive 2015
Ora, tuttavia, gli esperti affermano che il mercato spagnolo dell'olio d'oliva dovrebbe stabilizzarsi alla fine del raccolto. Durante XXIII Jornada de Olivar, un evento organizzato da ASAJA-Siviglia e presentato a oltre 200 olivicoltori, gli esperti di convocazione hanno convenuto che, mentre quest'anno la Spagna produrrà più olio d'oliva, la domanda dovrebbe soddisfare i numeri più alti dall'inizio della stagione senza quasi riserve.

Il Consiglio oleicolo internazionale concorda, prevedendo produzione mondiale di olio d'oliva per raggiungere le tonnellate 2,988,500, un aumento del 22 percento rispetto allo scorso anno e un consumo di tonnellate 2,989,000, un aumento del 5 percento. Quindi il consenso è che la produzione in Spagna e nel resto del mondo dovrebbe essere perfettamente in linea con il soddisfacimento della domanda globale.

"Per questo motivo ", ASAJA-Sevilla ha aggiunto, "il consumo finale sarà leggermente al di sopra della produzione prevista del raccolto corrente, che, secondo il CIO, sarà una stagione media a livello globale e che non genererà riserve ".

Il fatto che non sia in grado di generare riserve risale a una costante preoccupazione per il raccolto spagnolo apparentemente soddisfacente, sebbene nella media. In effetti, anche se il Paese dovrebbe soddisfare la domanda di quest'anno, molto probabilmente finirà con scorte limitate. Un problema ancora più grande dato che, se il clima secco e caldo persistono, la prossima stagione potrebbe essere a bassa produzione.

Quindi, mentre le prospettive sono buone per questa stagione, la stabilità del mercato nella prossima stagione non è certo certa.

pubblicità


Related News